FUGGIANO (UDC): “SERVONO INTERVENTI ANTI SICCITA'”

La riflessione del responsabile nazionale attività commerciali UDC

128

Servono risposte per l’allarme siccità in Puglia e nel Sud. E’ l’analisi di Salvatore Fuggiano, responsabile nazionale attività commerciali UDC.

 

Analizzando i gravi problemi del nostro territorio costituiti dalle profonde alterazioni dell’equilibrio ecologico, la siccità è problema fondamentale, che oltre a colpire la sussistenza della popolazione, è tra le cause principali della degradazione del suolo e della desertificazione dei territorio

Per questo accogliamo il grido di dolore delle associazioni agricole di categoria con massima attenzione . La Puglia, ha purtroppo il triste primato nazionale di essere la regione d’Italia dove piove meno, ma quando piove in maniera anche violenta, l’acqua non viene raccolta per la mancanza di invasi utili a conservarla.
Raggiungere un equilibrio economicamente conveniente e sostenibile tra risorse idriche disponibili e la domanda crescente di acqua per l’irrigazione sarà cruciale, ed è essenzialmente legato allo sviluppo e alla messa in atto di adeguate azioni e strategie di adattamento
Gli agricoltori chiedono varietà che producano anche in stagioni siccitose. Unioncamere mette a loro disposizione il progetto Mir, per accelerare il trasferimento industriale della ricerca. Come quella del Crea di Foggia. Ha inventato Seminbio, una seminatrice per il bio – ora sul mercato – che aumenta il rendimento; sta studiando come si possa seminare più in profondità per sfruttare l’umidità del terreno; usa i droni per selezionare le varietà più resistenti allo stress idrico. E ha pubblicato le linee guida per applicare l’agricoltura di precisione a tutto il ciclo colturale, con risparmi significativi.
Nuovi invasi, potenziamento dei depuratori per l’uso irriguo, tecnologie anti-spreco, sono gli strumenti per un piano di interventi anti siccità volto a dare alla Puglia l’indipendenza idrico-irrigua, capace di garantire agli agricoltori del territorio regionale l’acqua necessaria per tutte le colture che ne hanno bisogno e ridurre gli sprechi che compromettono il già insufficiente apporto di acqua.

Comments are closed.