POLI BORTONE: “LA CHIUSURA MIGLIORE PER LA MIA CARRIERA POLITICA”

PARLA LA SINDACA DI LECCE RIELETTA DOPO ALCUNI ANNI

206

Adriana Poli Bortone è la nuova sindaca di Lecce. Superato al ballottaggio Carlo Salvemini (Centrosinistra), sindaco uscente. Con tutte le 102 sezioni scrutinate, i risultati delle elezioni comunali a Lecce sono stati resi noti. I votanti totali sono stati 47.417, suddivisi in 22.159 uomini e 25.258 donne. La competizione si è rivelata estremamente equilibrata, riflettendo una città divisa tra le due coalizioni.

Adriana Poli Bortone ha ottenuto 23.780 voti, pari al 50,69% delle preferenze sostenuta da :

– Fratelli d’Italia
– Io Sud
– Prima Lecce
– Unione di Centro-Puglia Popolare Lecce
– Movimento Regione Salento
– Forza Italia
– PPE
– Lecce Futura Pala
– Lega Salvini Puglia
– Tutta Lecce
– Lisi
– Voce Nazionale

Carlo Maria Salvemini ha ricevuto 23.134 voti, corrispondenti al 49,31% delle preferenze supportato da:

– Partito Democratico
– Lecce Città Pubblica
– Coscienza Civica
– Avanti Lecce
– Noi per Lecce
– Sveglia
– Lecce Città Giusta
– Alleanza Verdi e Sinistra
– PS
– Movimento 5 Stelle
– Riformisti-Italia Viva-+Europa-Azione-Siamo Euro

“Questa elezione è la chiusura migliore per la mia carriera politica. Ho giocato a burraco con le mie amiche, ho chiuso le porte fino a quando mi hanno telefonato e mi hanno detto che potevo scendere. Cosa farò domani? Comincerò a mettere un po’ di fiori in città. E’ stato bello, stupendo, stare insieme in una città così gioiosa intorno. Cosa dico a Salvemini? E che gli devo dire? Non dico assolutamente nulla, dispiace sempre per chi perde, ma tutte le competizioni sono così, c’è chi vince e c’è chi perde: questa volta ha perso lui. Dopo aver contribuito, in passato, alla rottura del Centrodestra, questa è stata l’occasione giusta per rimediare e chiudere il cerchio”. Così Adriana Poli Bortone commentando la sua elezione a nuovo sindaco di Lecce.

Comments are closed.