“UNA POESIA PER IRENE”, IL CONCORSO

L'evento voluto dall'assessore alla cultura del Comune di crispiano, Aurora Bagnalasta

698

L’Assessorato alla Cultura del comune di Crispiano, guidato da Aurora Bagnalasta, indice il concorso poetico gratuito denominato ‘Una poesia per Irene’, in memoria della giovane Irene Petracca, la cui vita è stata stroncata anzitempo a causa di un brutto male. All’interno del concorso in questione vi sono anche tre onorificenze, di cui una dedicata a Tommaso Cervo: il regolamento è pubblicato sul sito del comune di Crispiano (termine di presentazione delle opere è il 15 settembre).

La cultura della memoria è importante – sottolinea Bagnalasta – e, in questo caso, diviene motivo di aiuto per il prossimo in quanto il concorso posto in essere avrà anche uno scopo sociale, perché parte dei fondi raccolti con l’antologia poetica che verrà pubblicata al termine dello stesso, saranno convogliati nel capitolo economico dei servizi sociali che funge da sostegno alle persone in difficoltà.

In merito all’antologia poetica è bene precisare che non vi sarà obbligo di acquisto da parte degli autori ed, inoltre, la casa editrice che si occuperà della pubblicazione sarà individuata con avviso pubblico, nel pieno rispetto della trasparenza che caratterizza l’operato di questa Amministrazione Comunale.

Il concorso ha il patrocinio della Regione Puglia, del GAL Magna Grecia, della Camera di Commercio di Taranto, della Provincia di Taranto, del Comune di Taranto e della UNPLI Proloco Puglia.

Le opere, corredate dalla documentazione da allegare, dovranno essere spedite tramite posta elettronica all’indirizzo pec indicato nel regolamento, all’attenzione della scrivente che, successivamente alla scadenza, le consegnerà con atto ufficiale ai cinque membri della Giuria Tecnica.

I nominativi della Giuria Tecnica rimarranno anonimi sino al termine ultimo del 15 settembre.

Comments are closed.