TURCO: “VICINI A LAVORATORI ILVA IN AS SU INTEGRAZIONI”

IL VICEPRESIDENTE M5S PRONTO A PRESENTARE EMENDAMENTO ALLA LEGGE DI BILANCIO

100
«In merito all’invito del Coordinatore provinciale Usb-Taranto, Franco Rizzo, sul tema delle integrazioni salariali per i lavoratori ex Ilva in A.S., confermiamo da parte del MoVimento 5 Stelle, così come sempre accaduto nella scorsa legislatura, il pieno sostegno al reddito dei lavoratori Ilva in A.S. In questi anni, infatti, abbiamo garantito misure volte a salvaguardare i redditi degli ex lavoratori dello stabilimento siderurgico. Lo faremo anche quest’anno, con un emendamento alla prossima Legge di Bilancio, prevedendo la proroga dell’integrazione salariale al 2023, così come previsto dall’Art. 1 della Legge 30 dicembre 2021 n. 234, e la possibilità della stessa di essere anticipata da Ilva, laddove dovessero emergere eventuali ritardi di pagamento. Allo stesso tempo, proporremo nuovamente al Parlamento la proposta di Legge, a mia prima firma, sulla possibilità di accesso ai benefici previdenziali per i lavoratori esposti ad amianto.». Lo afferma in un comunicato stampa il Sen. Mario Turco, Vicepresidente del MoVimento 5 Stelle.

Comments are closed.