SUCCESSO PER LA GIORNATA DEL BAMBINO ISDE

La manifestazione, organizzata dalla presidente Serra, si è svolta in Villa Peripato

751

La Fata Verdiana ha stregato proprio tutti! Tantissimi i bambini che lunedì sera hanno affollato la Villa Peripato di Taranto in occasione della 4^ edizione della Giornata del Bambino ISDE, organizzata dalla presidente Mariagrazia Serra. La ecofiaba, frizzante e colorata, si è allontanata dal classico schema narrativo riservando ai tantissimi spettatori colpi di scena esilaranti e riferimenti schietti al grave stato in cui versa la salute del capoluogo jonico. Un momento ludico e di svago ma che ha saputo far riflettere in leggerezza. Sul palco i giovani attori Silvia Albarella (fata), Lorenzo Scialpi (narratore), la piccolissima Rosa Panariello e un festante gruppo di bambini. A fare da scenografia il tratto sapiente dall’apprezzata illustratrice tarantina Marisa Vestita che negli anni ha collaborato con le più importanti riviste italiane ed estere e che recentemente ha curato i quaderni De Agostini e molte fiabe per bambini. Una maxi illustrazione proiettata sullo sfondo e disegnata al momento che nel corso della rappresentazione ha mostrato una città inquinata (con tanto di ciminiere) gradualmente trasformata in città verde, cieli azzurri, alberi nei parchi e fiori sui balconi. Ad allietare il pubblico la voce della cantante solista Alessandra Lucaselli accompagnata dal coro e dal piano del M° Giuseppe Riccio. La serata è stata brillantemente condotta dal giornalista di Antenna Sud-Canale 85, Gianmarco Sansolino. Mamme e papà hanno riservato la massima attenzione, poi, agli interventi degli esperti in merito alla salute dei più piccoli con dati e consigli utili per proteggerli dai tanti rischi che li circondano nell’aria e nel cibo. Dopo i saluti iniziali dell’ideatrice della manifestazione, il medico Serra, quelli dei presidenti delle organizzazioni partner Avis e Clam International. Gli esaustivi interventi sono stati affidati all’avvocato Maria Beatrice Maranò, presidente dell’Osservatorio Nazionale sul Diritto di Famiglia sezione di Taranto che ha parlato dei diritti dei bambini alla salute e alla corretta alimentazione. Sulla sfida ambiente-salute riservata a pediatri e genitori di oggi è intervenuta la pediatra e vicepresidente ISDE Taranto, Maria Filomena Valentino. Poi il nefrologo Gianfranco Orbelli sul tema: dall’inquinamento a una città sostenibile e infine la pediatra Grazia Benedetti sulle interferenze neuroendocrine dei bisfenoli contenuti nella plastica e i relativi effetti sui bimbi. Con l’evento è tornato anche il premio intitolato al piccolo Lorenzo Zaratta, scomparso prematuramente a causa dell’inquinamento. Quest’anno è stato assegnato agli studenti dei licei cittadini Aristosseno e Battaglini, distintisi con innovativi progetti di ecosostenibilità sviluppati nel corso del trascorso anno scolastico grazie al progetto nazionale ISDE “L’ambiente è salute” coordinato in tutta la Penisola dalla tarantina Mariagrazia Serra. Ad accogliere i più piccoli all’ingresso dell’arena la trampoliera Ilaria Laterza e un cestino colmo di prodotti biologici. Una estrazione a fine serata ha decretato la fortunata vincitrice.

Comments are closed.