SCONTRO TRA AEREI MILITARI, MUORE PILOTA NATO A TARANTO

MA ERA CRESCIUTO A MONTALBANO JONICO. SUA UNA MANOVRA "EROICA"

3.430

Era originario di Taranto ma cresciuto a Montalbano Jonico uno dei due piloti morti nella mattinata di martedì 7 marzo nello scontro in volo tra due aerei Siai Marchetti 208 dell’Aeronautica Militare. Si tratta del tenente colonnello Giuseppe Cipriano, 47 anni, del 60° stormo di Guidonia. A perdere la vita anche il maggiore Marco Meneghello, 46 anni di Legnago, dello stesso stormo.

I velivoli si sarebbero toccati nel corso di un’esercitazione che impegnava 4 ultraleggeri. L’incidente si è verificato all’altezza di Guidonia Monte Celio, alle porte di Roma: i piloti sono morti nello schianto. Un velivolo è precipitato in un prato non lontano da via Longarina, l’altro è riuscito ad atterrare su via delle Margherite evitando volutamente le case e un asilo schiantandosi contro un’auto. Il pilota era ancora vivo e ha gridato aiuto, ma il velivolo è esploso mentre alcuni residenti cercavano di spegnere fiamme con degli estintori.

Comments are closed.