PERRINI (FDI): EX ILVA E GIOCHI DEL MEDITERRANEO: “GOVERNANO E SI INTERROGANO!”

Il consigliere regionale: "Fino a che punto si possono prendere in giro i tarantini?"

346

Qui di seguito una nota del consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Renato Perrini.

“La maggioranza del Senato boccia l’emendamento che stanziava 200 milioni di euro per i Giochi del Mediterraneo di Taranto e Pd e Movimento 5 Stelle piangono lacrime di coccodrillo. Il decreto Milleproroghe sposta circa 600 milioni di euro (peraltro denaro dei Riva rientrato dall’estero) dalle bonifiche dell’ex Ilva alla produzione di Acciaierie d’Italia e giù altri comunicati del Pd e Movimento 5 Stelle che spargono altre lacrime, sempre di coccodrillo.

“Ma fino a che punto si possono prendere in giro i tarantini? Ma gli autorevoli parlamentari piddini e grillini quando mandano comunicati addolorati e sdegnati per le scelte romane alle testate pugliesi, dimenticano che al Governo nazionale ci sono loro? Che sono sempre loro in Parlamento ad alzare la mano e a formare quella maggioranza giallo-rossa che continua a penalizzare Taranto?

“Nel giro di pochi giorni circa 800 milioni sono stati tolti o dirottati ad altro e loro fanno comunicati? Mentre a Roma con i propri leader che fanno? I grillini con il loro Conte e i piddini con il loro Letta che rapporto hanno: sono succubi? E poi sul territorio pensano di prendere in giro i tarantini facendo – a Taranto – opposizione e a Bari e Roma maggioranza?

“La forza di Fratelli d’Italia è quella di essere forza di opposizione a Roma come a Taranto, perché noi preferiamo la coerenza alla presa in giro.”

 

Comments are closed.