“MAREVIVO” PER AVVICINARE I GIOVANI ALLA TUTELA AMBIENTALE (2 VIDEO)

ieri al Castello Aragonese il convegno inserito nel trofeo del Mare

65

Un convegno per avvicinare i giovani alla cultura del mare con lo sport e per educarli al rispetto e alla tutela ambientale. Stamane al Castello Aragonese si è svolto il convegno “Marevivo” organizzato dalla Marina Militare e dai suoi partner, inserito nell’ambito del Trofeo del Mare. Si è discusso anche dell’inquinamento marino e le gravi conseguenze nell’ecosistema.

Marevivo il nome di un’associazione ambientalista (ONG) attiva da trentacinque anni sul territorio italiano, con sede principale a Roma e varie delegazioni regionali. E’ riconosciuta dal Ministero dell’Ambiente e si occupa della protezione del mare e delle sue risorse. La delegazione territoriale pugliese è in fase di costituzione e nascerà a breve. Al convegno hanno partecipato Carmen Di Penta vice Presidente Nazionale Associazione Ambientalista Marevivo,  Fabrizio Santorsola Coordinatore Delegazione Regionale Pugliese Marevivo e Antonella Leone CNR-ISPA Lecce e Responsabile scientifico Delegazione Regionale Pugliese Marevivo.
“Se vogliamo fare qualcosa, possiamo farla insieme – ha dichiarato la dott. Antonella Leone – nelle città pugliesi esistono tante bellissime realtà come la raccolta rifiuti organizzate dalle scuole, ma rimangono degli eventi isolati. Creare una rete con i principi di Marevivo è fondamentale, perché permette di amplificare la nostra piccola azione locale per avere il supporto nazionale”.
Sono intervenuti anche Andrea Retucci, Delegato Regionale Puglia Lega Navale Italiana, Rosangela Martongelli Presidente Sezione di Taranto Lega Navale Italiana, Giovanni Fanelli Responsabile Istituto Ricerca Sulle Acque CNR, Taranto, Stefano Piraino, direttore Museo di Biologia Marina di Porto Cesareo dell’ Università del Salento. Il Comandante Mario Berardocco, Capo di Stato Maggiore Marina Sud ha aperto la giornata portando i saluti del Comandante del Comando Marittimo Sud, l’Ammiraglio di divisone Salvatore Vitiello, e ha coordinato gli interventi dei relatori.

Abbiamo videointervistato il comandante Berardocco.

Abbiamo ascoltato anche la dott.ssa Leone.

di Maria D’Urso

Comments are closed.