MANDURIA, FUMETTO E IRONIA LE “ARMI” VINCENTI

incontro con Takoua Ben Mohamed giovedì 22 febbraio a Manduria al Liceo De Sanctis-Galilei  

1.066
“Non esistono due culture che non hanno niente in comune, è proprio sui punti in comune che dobbiamo lavorare per costruire il dialogo e la convivenza”. Lo sostiene con convinzione Takoua Ben Mohamed, la giovane graphic journalist italo-tunisina che giovedì 22 febbraio, alle ore 16.30, incontrerà gli studenti del liceo “De Sanctis-Galilei” di Manduria, nell’ambito delle manifestazioni legate al progetto “FA.Ci.L.E”
(FormAzione Civico Linguistica E servizi sperimentali). Nel corso dell’incontro, che si svolgerà presso il Teatro De Sanctis, Takoua presenterà il suo libro “Sotto il velo” (Edizioni BeccoGiallo), una striscia a fumetti che racconta con ironia e leggerezza la quotidianità di una giovane donna che ha liberamente scelto di portare il velo in Italia. Takoua Ben Mohamed, nata in Tunisia e cresciuta a Roma, ha scelto il fumetto e l’ironia come mezzo per affrontare temi attuali e delicati, dalla lotta alle discriminazioni al dialogo tra culture all’integrazione.
Attivista in ambito sociale, giovanile ed umanitario dall’età di 10 anni, ha fondato il
“Fumetto intercultura” a 14 anni, un progetto di graphic journalism che ha ricevuto diversi riconoscimenti poiché definito strumento di dialogo interculturale ed inter-religioso. L’evento, organizzato dall’associazione Popularia onlus, dal liceo “De Sanctis-Galilei”, dalla Cooperativa Rinascita e dall’Ambito Territoriale 7, è aperto anche al pubblico esterno, con ingresso libero.
Ulteriori informazioni al 368.7305100 o su www.popularia.it.

 

Comments are closed.