LA VIRTUS FRANCAVILLA RETROCEDE IN SERIE D DOPO 8 ANNI. SALVO IL POTENZA

Una rete di Tommasini a 3’ dal 90’ condanna i biancazzurri a Monopoli (VIDEO)

462

Il gol di Ingrosso non è bastato
La testa di Tommasini a 4′ dalla fine regala la salvezza al Monopoli e condanna alla retrocessione la Virtus Francavilla. Finisce 1-1 così come all’andata con l’invasione di campo dei tifosi biancoverdi a suggellare il raggiungimento di un obiettivo che seppur minimo è stato sofferto e festeggiato come una promozione vista la stagione complicata del gabbiano. Retrocede in Serie D dopo 8 anni la Virtus Francavilla che lascia la categoria conquistata nel 2016 e ora deve sperare nel ripescaggio.

LA CRONACA

Padroni di casa pericolosi dopo tredici minuti, Iaccarino controlla, si accentra e non trova lo specchio per un soffio, primo sussulto per i tremila del “Veneziani”. Il primo tempo offre pochi spunti, fino al 34′ domina la paura, poi l’episodio che sblocca i giochi: Macca penetra sulla sinistra e premia l’inserimento di Ingrosso che trafigge Dalmasso. Vantaggio della Virtus che gela i presenti, i biancoverdi devono rincorrere.

Padroni di casa che provano a reagire, i biancazzurri resistono però senza troppi rischi, al duplice fischio è 0-1.

All’intervallo Taurino getta nella mischia Tommasini ed Ardizzone, fuori Grandolfo e Iaccarino. Ma è il Francavilla a creare la prima vera palla gol della ripresa, sempre dai piedi di Macca: al 48′ il classe 2003 si accentra dalla mancina e fa partire un destro a giro che scheggia il legno.

Il copione è chiaro quanto ovvio, il Monopoli attacca, gli ospiti si difendono e ripartono, come accade al 67′: Viteritti non riesce a calciare ed innesca il rapidissimo contropiede della Virtus, un tre contro uno, Macca serve Garofalo, Ingrosso tutto solo liscia la sfera e di conseguenza la sua doppietta personale, occasione colossale sciupata dagli imperiali, disperazione sulla panchina biancazzurra.

La gara è nervosa, subito dopo, al 72′, il Francavilla resta in dieci, doppio giallo a Di Marco che entra male su Ardizzone ed è costretto a chiudere anzitempo il suo playout. Il Gabbiano accelera, Taurino inserisce anche De Paoli.

E proprio mentre comincia ad aleggiare sempre più lo spettro della retrocessione, il Monopoli la riprende con la forza della disperazione. Borello lascia partire un cross dalla destra, Tommasini vince il duello e da grande attaccante sforna la parabola che vale la salvezza. Dopo 6′ di recupero esplode il Veneziani. Per il Monopoli è Serie C per il decimo anno consecutivo, per la Virtus sarà un’estate di attesa e di speranza.

MONOPOLI-VIRTUS FRANCAVILLA 1-1 (and. 1-1)

RETI: 35′ Ingrosso (VF), 87’ Tommasini (M)

MONOPOLI (3-5-2): Dalmasso; Fornasier, Bizzotto (75’ De Paoli), Angileri; Viteritti, Borello, De Risio (85’ Bulevardi), Iaccarino (46‘ Ardizzone), Barlocco; Sosa (85’ Berman), Grandolfo (46’ Tommasini). Panchina: Gelmi, Ferrini, Cristallo, Simone, Hamlili, Arioli, Peschetola, Vitale. All. Taurino.

VIRTUS FRANCAVILLA (3-5-2): Branduani; Dutu (90’+1’ Molnar), Monteagudo, Gasbarro; Biondi, Di Marco, Risolo (90’+1’ Neglia), Macca (81’ Laaribi), Ingrosso (81’ Nicoli); Garofalo (90’+1’ Carella), Artistico. Panchina: Carretta, Lucatelli; De Marino, Molnar, Contini, Vapore, Magnati, Accardi.

ARBITRO: Simone Galipo’ della sezione di Firenze. Assistenti: Franck Loic Nana Tchato della sezione di Aprilia e Egidio Marchetti della sezione di Trento. Quarto ufficiale: Dario Madonia della sezione di Palermo. VAR: Luca Zufferli della sezione di Udine. AVAR: Oreste Muto della sezione di Torre Annunziata.

AMMONITI: De Risio (M); Ingrosso, Macca, Laaribi, Monteagudo (F).

ESPULSI: al 63’ Peschetola (M), al 73’ Di Marco (F).

Note: Recupero 1’ p.t., 5’ s.t.; angoli 6-2. Divisa biancoverde per il Monopoli, viola per il Francavilla.

I COMMENTI

L’ALTRO VERDETTO: POTENZA-MONTEROSI 1-1, LUCANI SALVI

Dopo aver vinto nella gara di andata, il Potenza pareggia in casa contro il Monterosi e salva la categoria nel segno di bo bomber Caturano (1-1).

Comments are closed.