I CARABINIERI SVENTANO IL FURTO DI UNA CASSA SELF SERVICE

PRESSO UN DISTRIBUTORE DI CARBURANTE DI GROTTAGLIE

184

A seguito di una recrudescenza di furti in orario notturno, il Comando Provinciale CC di Taranto, a mezzo di tutte le proprie articolazioni dipendenti, ha dato attuazione a servizi straordinari di controllo del territorio. I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Manduria, nell’ambito di tali attività, hanno tratto in arresto 4 soggetti, di cui 2 già noti alle forze dell’ordine, nella flagranza dei reati di ricettazione, furto aggravato, resistenza a Pubblico Ufficiale e danneggiamento.

In particolare, la scorsa notte, presso una stazione di servizio di Grottaglie, gli operanti hanno sorpreso i predetti mentre tentavano di scardinare una colonnina per il pagamento self service del carburante dopo averla legata con una cinghia telata da traino ad un autocarro. Nel frangente, non riuscendo a portare a termine l’assalto, i quattro soggetti si sono dati a una rocambolesca fuga a bordo di un’autovettura sportiva e dell’autocarro, entrambi risultati rubati a Taranto. Dopo un inseguimento durato alcuni chilometri, durante il quale hanno speronato più volte un veicolo dei CC, i fuggitivi sono stati bloccati e tratti in arresto. A bordo dei mezzi utilizzati per compiere l’atto criminoso sono stati rinvenuti chiodi a tre punte, cosiddetti ‘piedi di corvo’ – generalmente utilizzati per forare le ruote di eventuali veicoli delle forze dell’ordine durante gli inseguimenti – passamontagna, una ricetrasmittente e molteplici cinghie telate da traino.

Concluse le operazioni di rito, i quattro uomini, su disposizione della Procura della Repubblica di Taranto che coordina le indagini, e fatta salva la presunzione di innocenza degli indagati sino a sentenza definitiva, sono stati sottoposti alla misura degli arresti domiciliari in attesa di rito direttissimo.

Comments are closed.