“CASAVOLA”, SARA’ UN’ALTRA GRANDE STAGIONE

cI SARANNO Raoul Bova, Nancy Brilli, Serena Autieri, Roberta Lanfranchi, Rossella Brescia, Tosca D’Aquino, Carlo Buccirosso, Peppe Barra. Da lunedì conferma degli abbonamenti

767

Raoul Bova, Nancy Brilli, Serena Autieri, Roberta Lanfranchi, Rossella Brescia, Tosca D’Aquino, Carlo Buccirosso, Peppe Barra e altri ancora saranno i protagonisti della Stagione teatrale 2019/2020 promossa dall’Associazione culturale “Angela Casavola” con la direzione artistica di Renato Forte. Non mancherà il “cadeau” dedicato alla produzione locale con un titolo scritto da un tarantino eccellente, Cesare Giulio Viola.

E veniamo alla sottoscrizione degli abbonamenti. Da lunedì 27 maggio, quanti avevano acquistato l’abbonamento per la Stagione artistica conclusasi lo scorso mese, potranno confermare il proprio impegno “annuale” per la rassegna 2019/2020. Da lunedì 3 giugno, invece, vendita delle tessere aperta a tutti. Subito una novità in vista della Ventottesima stagione teatrale: due biglietti-omaggio per uno degli spettacoli in programma a quanti verseranno l’intera quota al momento della sottoscrizione dell’abbonamento.

Numero inferiore di spettacoli, ma tutti di qualità. Forte si è assicurato nomi e titoli di prestigio in circolazione nella prossima stagione teatrale: Raoul Bova e Rocio Munoz Morales, “L’amore”, sabato 9 novembre; Nancy Brilly, “A che servono gli uomini?”, giovedì 12 dicembre; Serena Autieri, “Rosso napoletano”, giovedì 9 gennaio; Compagnia “A. Casavola”, “Poveri davanti a Dio”, venerdì 7 febbraio; Roberta Lanfranchi, Samuela Sardo, Rossella Brescia, Tosca D’Aquino, “Belle ripiene”, martedì 18 febbraio; Carlo Buccirosso, “Il miracolo di don Camillo”, giovedì 27 febbraio; Peppe Barra, “I fantasmi del monsignore”, data in via di definizione.

Cast di grande richiamo, dunque. Un paio di titoli in meno rispetto al numero al numero di spettacoli promossi da Renato Forte. Lo scopo principale resta lo stesso, assicura il direttore artistico: tenere alta la qualità di lavori teatrali e protagonisti, praticando un ritocco al ribasso sul prezzo dell’abbonamento. Altra notizia in vista della Stagione teatrale 2019/2020: in estate l’inizio dei lavori per il restyling dell’Orfeo. Un impegno non indifferente assunto dai fratelli Luciano e Adriano Di Giorgio, gestori dello storico teatro tarantino. Ragione in più per sottoscrivere un abbonamento.

Platea e Prima galleria, 220 euro; Seconda galleria e Platea laterale, 190 euro; Terza galleria, 140 euro. Rinnovo abbonamenti o sottoscrizione nuove tessere in vista della ventottesima Stagione artistica “Angela Casavola”: Box Office, Taranto via Nitti 106 (angolo via Oberdan). Info: 0994540763, boxoffice04@libero.it .

Comments are closed.