ARTE SOSPESA, NASCE UN’ORCHESTRA GIOVANILE SOCIALE

IL PROGETTO DELL'ACCADEMIA PUCCINI

124

La creazione di un’orchestra giovanile sociale e l’organizzazione di alcuni laboratori artistici sulla sostenibilità. È quanto prevede, in sintesi, “Arte Sospesa”, il progetto dell’accademia musicale “G. Puccini” di Crispiano, vincitore dell’avviso pubblico PugliaCapitaleSociale 3.0 della Regione Puglia.

Il progetto è stato presentato martedì 1 luglio nella sala consiliare del Comune di Crispiano, alla presenza di Luca Lopomo (sindaco di Crispiano), Anna Sgobbio (assessore ai Servizi sociali, Innovazione sociale e patti educativi di comunità), Sabrina Lepraro (dirigente scolastico istituto comprensivo “F. Severi”), Giovanni Locorotondo (presidente accademia musicale “G. Puccini”) e Giuseppina Di Cesare (progettista e coordinatrice). Maria Rosaria Siconolfi (funzionario P.O. “Capitale sociale e innovazione” Regione Puglia) aveva incontrato gli organizzatori in mattinata a Crispiano.

Il titolo del progetto prende spunto dal noto caffè sospeso, un’antica tradizione solidale che va incontro a situazioni di disagio di qualsiasi natura con l’obiettivo di non escludere nessuno. Di conseguenza “Arte Sospesa” si basa un concetto: l’arte è un potente strumento di diffusione per raggiungere gli obiettivi dell’Agenda 2030, in particolar modo quelli legati al benessere ambientale, sociale ed economico.

Quindi l’accademia “G. Puccini”, che da anni opera nel paese delle Cento Masserie nell’ambito della formazione musicale, svilupperà nei prossimi mesi una serie di iniziative gratuite che vedranno come destinatari i ragazzi dagli 11 ai 15 anni. Si partirà già questo mese con la formazione di una orchestra giovanile sociale, che sarà inclusiva e prevederà l’integrazione di soggetti fragili proprio attraverso lo strumento della musica inteso come linguaggio universale. Cinque maestri di musica coordineranno le varie sezioni (archi, fiati, ritmica, percussioni, pianoforti) in cui si cimenteranno i partecipanti, coordinati dal direttore d’orchestra Silvestro Sabatelli. I ragazzi, a un certo punto del percorso, avranno l’opportunità di conoscere Beppe Vessicchio, una vera e propria icona nazionale del settore. Il maestro verrà a Crispiano nei prossimi mesi per un incontro con i giovani musicisti che si terrà nella location di eccellenza di masseria Amastuola. All’orchestra giovanile sociale potrà aderire chiunque (per un totale di 25 iscritti), anche chi non si è mai cimentato sinora in un percorso musicale.

Parallelamente, a settembre prenderanno il via altri due percorsi laboratoriali, uno teatrale e l’altro legato al fumetto. L’obiettivo sarà far interpretare e divulgare gli obiettivi dell’Agenda 2030 da parte degli adolescenti attraverso la drammatizzazione teatrale e la realizzazione di un fumetto. Il primo sarà tenuto dalla progettista Giuseppina Di Cesare che, ricorrendo allo strumento del teatro d’impresa, condurrà i giovani all’interno di una storia che verrà da loro rielaborata e, al termine, portata in scena. Anche in questo caso, a laboratorio avviato, per gli allievi è previsto un appuntamento con un noto attore comico. Il laboratorio di fumetto, invece, si avvarrà della professionalità dell’associazione Il Tratto e, in particolare, del fumettista tarantino Gian Marco De Francisco, che terrà degli incontri con i più giovani con l’obiettivo di produrre a fine laboratorio un fumetto sui temi della sostenibilità e dell’educazione ambientale, partendo da un’idea di Piergiorgio Farina.

Sono partner progettuali il Comune di Crispiano, l’istituto comprensivo “F. Severi”, la masseria Amastuola Wine Resort e L.L.I.F.E. È sponsor del progetto la masseria Francesca. Per ricevere maggiori informazioni e per le iscrizioni ai laboratori è possibile recarsi nella sede dell’accademia musicale “G. Puccini”, a Crispiano, in via Magazzino 36, dal lunedì al venerdì (dalle 16.30 alle 19.30), oppure chiamare al numero 333.2232456.

Comments are closed.