ACLI TARANTO SALUTA NOMINA MONS. ZUPPI A GUIDA CEI

LE PAROLE COMMOSSE DEL PRESIDENTE MASTROCINQUE

341

Le Acli provinciali di Taranto hanno accolto con emozione la nomina da parte di papa Francesco del card. Matteo Maria Zuppi, arcivescovo di Bologna, a presidente della Conferenza episcopale italiana.

Una scelta nel solco del papato di Francesco: mons. Zuppi è un pastore di anime con lo sguardo fisso rivolto agli ultimi, a chi è ai margini della società e spesso non ha neanche la voce per dirlo – ha commentato il presidente provinciale, l’avv. Giuseppe Mastrocinque –. La sua storia e i fatti parlano più delle parole: nel 1973, ancora studente liceale, conosce Andrea Riccardi, il fondatore di Sant’Egidio, iniziando a frequentare la Comunità e collaborando alle attività al servizio degli ultimi da essa promosse: dalle scuole popolari per i bambini emarginati delle baraccopoli romane, alle iniziative per anziani soli e non autosufficienti, per gli immigrati e i senza fissa dimora, i malati terminali e i nomadi, i disabili e i tossicodipendenti, i carcerati e le vittime dei conflitti.

La sua nomina, in questa fase di crisi socio-economica determinata da una pandemia che ancora ci attanaglia e una guerra alle porte dell’Europa, è quanto mai opportuna per stabilire stretti rapporti con le istituzioni e le imprese nel segno della sobrietà, della legalità, della solidarietà e del rispetto prioritario di chi ha meno o non ha proprio!”

Comments are closed.