ACC 2, CAMION SI RIBALTA. NESSUN FERITO

ANCORA UN INCIDENTE SEGNALATO DALLA UILM

308

All’interno dell’acciaieria 2, un camion della impresa appaltatrice Cisa addetto al carico dei rottami “si è ribaltato per cause imprecisate. Fortunatamente il conducente non si è fatto nulla. Abbiamo però sfiorato un nuovo grave incidente”. Antonio Taló, segretario Uilm, segnala ad AGI un nuovo incidente sul lavoro verificatosi nelle scorse ore nel siderurgico Acciaierie d’Italia, ex Ilva. “Stiamo chiedendo chiarimenti ad Acciaierie d’Italia per capire come è avvenuto – afferma Taló – cero che sono attività che fanno capo ad imprese esterne e non direttamente all’ex Ilva, ma penso che il committente abbia il dovere e l’obbligo di controllare il contesto lavorativo, le condizioni organizzative, se i mezzi sono idonei”. Alla fine della scorsa settimana un altro incidente si è verificato nello stabilimento ex Ilva. Un operaio della impresa appaltatrice Semat Service è rimasto ferito all’inguine dal potente getto di una idropulitrice in funzione nella palazzina fanghi dell’acciaieria 1 (si tratta di una macchina addetta alle pulizie industriali). L’operaio della Semat Service è stato sottoposto ad intervento chirurgico riportando una prognosi di 40 giorni. (AGI)

Comments are closed.