VIRTUS FRANCAVILLA, TRE PUNTI D’ORO

VITERBESE BATTUTA 2-1 ALLA NUOVARREDO ARENA

200

La Virtus Francavilla si aggiudica lo scontro diretto con la Viterbese e porta a casa tre punti pesantissimi per la propria classifica. 2-1 il finale, per i padroni di casa in gol Patierno su rigore e Risolo.

Per vedere il primo timido tentativo della gara bisogna attendere il 24’: Patierno aggancia un buon pallone, dribbla un avversario e calcia da posizione defilata, senza impensierire Bisogno. Sull’azione seguente l’arbitro fischia un fallo in area sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina, decretando il calcio di rigore: sul dischetto va Patierno che, implacabile, non sbaglia per l’1-0. Nono gol stagionale per il bomber bitontino. Al 34’ prima occasione anche per gli ospiti: cross dalla sinistra e colpo di testa di Polidori, Avella con un autentico colpo di reni devia la sfera sul fondo. Al 38’ nuovo brivido per la porta della Viterbese: tiro-cross velenoso di Cisco, con il pallone che termina di fuori di un soffio.

Nessun cambio durante l’intervallo, espulso invece l’allenatore ospite Pesoli, già ammonito in campo. Al decimo della ripresa prova a scuotersi la formazione ospite: Pavlev, in sospetta posizione di fuorigioco, tenta la conclusione ma senza inquadrare lo specchio della porta. Al 59’ arriva il pareggio della Viterbese: sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Mungo, Ricci colpisce e batte sul primo palo Avella per l’1-1. Dopo l’ora di gioco: fuori Macca e Solcia, dentro Giorno e Pierno. Al 69’, nel momento più complicato della partita, la gemma di Risolo su assist di Murilo: il regista dei biancazzurri, fedelissimo di Calabro, esce dal cilindro il primo gol della sua stagione edopo un’incursione delle sue. Al 74’ fuori Maiorino ed Enyan, dentro Cardoselli e Miceli. Al 77’ altra occasione per la Viterbese, con un tiro facilmente neutralizzato da Avella. All’80’ ghiotta occasione per chiudere la partita: Patierno, in contropiede, fa tutto da solo e calcia verso il secondo palo, mancando l’appuntamento con la doppietta. All’81’ in campo pure Di Marco al posto di Cisco. All’84’ clamorosa occasione per il pareggio: conclusione da fuori di Mungo deviata da Avella, sul tap-in Rodio colpisce clamorosamente la traversa. Un minuto più tardi, Mungo ci prova addirittura da calcio piazzato. Nel finale la Virtus Francavilla tiene la Viterbese lontana dalla propria area e porta a casa tre punti importantissimi e pesantissimi.

VIRTUS FRANCAVILLA (3-5-2): Avella; Solcia (62’ Pierno), Minelli, Caporale; Cisco (81’ Di Marco), Macca (62’ Giorno), Risolo, Murilo, Enyan (74’ Miceli); Maiorino (74’ Cardoselli), Patierno. All.: Calabro.

VITERBESE (4-3-3): Bisogno; Ricci, Marenco, Riggio, Semenzato; Rodio (92′ Bersaglia), Mbaye, Megelaitis; Pavlev (76’ Andreis), Polidori, Mungo. All.: Pesoli.

MARCATORI: 25’ rig. Patierno, 59’ Ricci (V), 69’ Risolo.

ARBITRO: Giuseppe Vingo di Pisa

Comments are closed.