VENDE ALCOLICI A MINORE: STOP PER 5 GIORNI ALL’ATTIVITA’

AD UN BAR DI VIALE MAGNA GRECIA A TARANTO. CHIUSO ANCHE CIRCOLO A MASSAFRA

150

Ancora controlli della Polizia di Stato per accertare il rispetto del divieto di somministrazione di sostanze alcoliche ai minori, con particolare attenzione ai tanti luoghi di ritrovo dei giovani soprattutto nel fine settimana.

Nei giorni scorsi, il personale della Squadra Amministrativa ha notificato la sospensione per 5 giorni della licenza per la somministrazione di alimenti e bevande nei confronti di un bar situato in Viale Magna Grecia.

I poliziotti, durante un’ispezione, hanno notato un dipendente del predetto bar, con mansioni di banconista, somministrare bevande alcoliche a minori di 16 anni, senza aver accertato preventivamente la loro maggiore età e ad un minore di età compresa tra i 16 ed i 18 anni.

Lo scopo di tali attività di polizia è quello di porre un freno al dilagante e ormai diffuso fenomeno di vendita di alcol a minorenni, comportamento che desta grave allarme sociale e che è oggetto di attenzione da parte della Forze dell’Ordine.

A causa della gravità dei fatti suindicati e poiché il protrarsi della situazione sopra citata costituisce grave ed attuale pericolo, l’ordine e la sicurezza dei cittadini e la salute dei minori, il Questore di Taranto Massimo Gambino ha ritenuto necessaria l’adozione del sopra citato provvedimento.

Inoltre, nel comune di Massafra lo stesso personale della Divisione di Polizia Amministrativa ha notificato al gestore pro-tempore di un circolo privato la sospensione dell’attività per un periodo di dieci giorni.

Tale provvedimento emesso dal Questore di Taranto, scaturisce dai numerosi controlli delle Forze dell’Ordine che hanno sempre rilevato la presenza all’interno del club di persone gravate da pregiudizi penali, tanto da poter costituire un grave pericolo per l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini.

Comments are closed.