UIL FPL, OGGI IL NUOVO SEGRETARIO

707

Lotta al precariato, diritto alla salute, pari opportunità, unità sindacale, sono stati i temi affrontati nei diversi interventi che si sono succeduti nell’ambito della prima giornata del 5° Congresso Territoriale della UIL FPL Taranto, svolto a Martina Franca, al Park Hotel San Michele.

Nel corso della relazione introduttiva dei lavori congressuali, il Segretario Organizzativo, Emiliano Messina, ha posto l’accento sull’importanza di riappropriarsi di parole come: lavoro, forza, tempo solidarietà, amore, tolleranza, competenza, coraggio e fatica. Per Messina e fondamentale riappropriarsi dell’orgoglio di essere pubblici dipendenti perché importanti per garantire la democrazia paese. È necessario innescare un rinnovamento culturale in cui ognuno dia il proprio contributo. La maggioranza di noi – ha proseguito Messina – ha figli pertanto ognuno di noi deve essere pronto a siglare un patto sociale tra generazioni. Non si può assistere a generazioni di figli e genitori che si contendono la possibilità di avere o meno una pensione. Nella nostra terra il diritto al lavoro, alla salute e all’istruzione, sembra essere ostaggio di logiche politiche che stentano a dare risposte serie ad un intero territorio. Per tutte queste ragioni – ha concluso Emiliano Messina – il bisogno di sindacato è ancora forte. Lo vediamo al momento delle votazioni per le RSU, quando la percentuale dei votanti in alcuni casi tocca la percentuale del 90%. Segno che nonostante tutto, i lavoratori credono ancora nel sindacato confederato. È nostro compito quindi non tradirli e porre in essere politiche che puntino a riequilibrare i dislivelli socio – economici.

Altrettanto significativo l’intervento di chiusura della prima giornata del 5° Congresso territoriale della UILFPL è stata affidata al Segretario Territoriale UIL FPL, Giancarlo Turi, che ha sottolineato come il Congresso si apra sotto i migliori auspici essendo venerdì 23 febbraio 2018, il giorno in cui termina l’inspiegabile “punizione inflitta ai dipendenti pubblici” che per 9 anni non si sono visti rinnovare il contratto di lavoro. Oggi questa con la sottoscrizione del rinnovo del CCNL in Sanità, che coinvolge oltre 600.00 lavoratori, e con il rinnovo dei contratti dei dipendenti degli enti locali, siglato dalle parti sociali nei giorni scorsi la punizione è finita.

Diverse le autorità che hanno risposto positivamente all’invito della UIL FPL tra cui il Sindaco di Martina Franca, Francesco Ancona, il componente Task Force occupazione Regione Puglia, Gianni Stasi, il Consigliere Regionale Donato Pentassuglia, il Direttore Generale dell’ASL TA, Stefano Rossi, l’Amministratore Unico della Sanità Service, Francesco Massaro, il Segretario Provinciale UILA, Antonio Trenta, UIL trasporti, Carmelo Sasso, UILM Antonio Talò, coordinatore Fassid/Medici, Osvaldo Blasi, Consigliere Regionale, Cosimo Borraccino.

L’iniziativa è stata aperta dall’esibizione del Coro Tarenti Cantores Che con l’esecuzione dell’Inno di Mameli ha dato come da trazione il via ai lavori assembleari.  Nella giornata di domani sabato 24 febbraio 2018 al termine degli interventi previsti sarà eletto il nuovo Segretario Generale Territoriale i componenti della segreteria. I lavori inizieranno alle ore 08.30 e termineranno alle 14.00.

Comments are closed.