TRAGEDIA A LIZZANO, CROLLA PALAZZINA: UN MORTO

C'E' ANCHE UN FERITO GRAVE

1.962

Tragedia a Lizzano dove in via Ludovico Ariosto è crollata una palazzina: pare che fossero in corso dei lavori di ristrutturazione e che il solaio non abbia retto finendo sui due operai che stavano effettuando l’attività. Sul posto sono giunti i vigili del fuoco, le forze dell’ordine, le ambulanze del 118 e i tecnici dello Spesal.

È accaduto poco dopo mezzogiorno del 15 settembre quando la palazzina elevata fino al primo piano, è crollata. Il bilancio è di un morto, Claudio Principale di 54 anni di Talsano, mentre l’altro operaio è stato estratto vivo. Giovanni Ciracira, 58enne di Pulsano, è attualmente ricoverato in ospedale a Taranto in gravi condizioni.

IL CORDOGLIO DELL’ON. PAGANO

“Mai si dovrebbe rischiare la vita andando a lavorare”. L’onorevole Ubaldo Pagano, capolista alla Camera nel collegio Taranto – Altamura, commenta a caldo quando accaduto oggi a Lizzano, dove è crollata una palazzina durante lavori di ristrutturazione, travolgendo due operai, uno dei quali è deceduto; l’altro è in gravissime condizioni.
“Esprimo sincero cordoglio alla famiglia del lavoratore deceduto e un augurio di pronta guarigione all’operaio attualmente ricoverato. Una terribile notizia che ci porta a riflettere ancora una volta sullo spinoso e fondamentale tema della sicurezza sui luoghi di lavoro, che richiede sempre massima attenzione. Gli ambienti di lavoro necessitano di costanti e puntuali controlli, in particolare i cantieri edili, dove spesso si verificano gli incidenti, ma anche le grandi industrie che sono presenti in maniera importante sul territorio jonico”.

Lo dichiara Ubaldo Pagano, deputato pugliese del PD e candidato nel collegio plurinominale Altamura-Taranto.

Comments are closed.