TORNA IL GRANDE TEATRO LEGGERO CON LA COMPAGNIA CASAVOLA (2 VIDEO)

Da Gabriele Cirilli a Biagio Izzo, da Carlo Buccirosso ad Angela Finocchiaro: grandi nomi per la 27^ stagione

797

Da Gabriele Cirilli a Biagio Izzo, da Carlo Buccirosso ad Angela Finocchiaro. E poi la serata speciale in ricordo di Bino Gargano, due musical di primo piano e tanti grandi protagonisti.

La rassegna di teatro leggero dell’associazione «Angela Casavola», giunta alla 27^ edizione, si conferma uno degli appuntamenti più attesi dal pubblico tarantino. Il cartellone è stato presentato nel foyer del Teatro Orfeo dal direttore artistico Renato Forte: presenti anche l’assessore comunale alla cultura Fabiano Marti, Claudio Frascella in rappresentanza di «Costruiamo insieme», partner della manifestazione, e la presidente della sezione cittadina dell’Aido, Giorgia Di Paola.

Saranno dieci gli appuntamenti in calendario: si comincia giovedì 29 novembre con il «one man show» di Gabriele Cirilli; giovedì 6 dicembre spazio a Francesco Pannofino ed Emanuela Rossi con «Bukurosh mio nipote». Serata speciale mercoledì 12 dicembre: saranno celebrati i trenta anni dalla scomparsa del grande commediografo tarantino Bino Gargano con la rappresentazione della sua commedia «Natale cu ‘a tredeceseme» a cura della Compagnia Casavola. L’incasso sarà devoluto all’Aido, Associazione Italiana Donatori Organi. Lunedì 17 dicembre sarà il momento della divertente coproduzione con la compagnia napoletana di Lello Pirone «E che Dio me la mandi… bona». Mercoledì 23 gennaio arriveranno «I fiori del latte» con Biagio Izzo, mentre martedì 5 febbraio è previsto l’appuntamento con «Quartet» e Giuseppe Pambieri, Paola Quattrini, Erika Blanc e Cochi Ponzoni. Musical protagonista con «Grease» e la Compagnia della Rancia venerdì 8 febbraio e «Kiss me Kate» e la Compagnia di Corrado Abbati venerdì 8 marzo. «Il pomo della discordia» con Carlo Buccirosso e Maria Nazionale accoglierà gli spettatori venerdì 22 marzo, mentre mercoledì 27 Angela Finocchiaro si esibirà in «Ho perso il filo». Chiusura il 24 aprile con Vittoria Belvedere, Maria Grazia Cucinotta e Michela Andreozzi in «Figlie di Eva». Renato Forte spiega così obiettivi e speranze: «Siamo stati attenti ad ogni tipo di pubblico, vorremmo coinvolgere anche i giovani e smuoverli da telefonini e pay-tv. Continuiamo ad andare avanti grazie alle sole forze del pubblico: con l’arrivo dell’assessore Marti ci auguriamo che il Comune possa venire incontro alle nostre esigenze. Il Fusco? Gioiamo per la sua riapertura ma ci auguriamo che possa essere destinato alla programmazione di generi specifici e diversi dai nostri». Marti evidenzia: «L’amico Forte ha allestito l’ennesima stagione di eccezionale livello. Il sostegno del Comune non mancherà». Biglietti (per le prime cinque date) e abbonamenti sono disponibili presso il Box Office di via Nitti 106.

Abbiamo video intervistato Renato Forte.

Ascoltiamo ora l’assessore Fabiano Marti.

Comments are closed.