TORNA IL FESTIVAL CHITARRISTICO CITTA’ DELLO JONIO

Sarà premiato il Maestro Giovanni Grano

564

Il Festival Chitarristico Internazionale “Città dello Jonio” giunge alla quarta edizione; nato nel 2017, dall’idea del M° Maria Ivana Oliva, Presidente dell’associazione musicale “Guitar Artium”,ha avuto largo consenso di pubblico e di critica. Esso da sempre ha trovato il sostegno dell’Amministrazione Comunale e dell’Istituto Musicale “G. Paisiello” perché nasce nell’intento di promuovere la musica in connubio con la valorizzazione delle risorse architettoniche della nostra città.A sostenere la validità culturale ed il carattere no-profit dell’iniziativa è intervenuto altresì il Centro di Servizi di Volontariato di Taranto che, nella persona del suo Presidente Francesco Riondino, ha sottolineato “l’importanza di tali eventi per lo sviluppo della nostra cittàe per la promozione del volontariato sociale”. Proprio per questo motivo il Presidente M° Maria Ivana Oliva,di concerto con l’Amministrazione Comunale,ha voluto istituire il Premio “Città dello Jonio”, che in questa edizione sarà consegnato il 24 luglio presso la Chiesa di San Pasquale al M°Giovanni Grano, concertista di fama internazionale e docente del Conservatorio di Verona.La manifestazione pone i riflettori sulla “chitarra”, che vede la sua versione attuale a partire dal XIII secolo; le origini, la storia, la letteratura le possibilità timbriche e di insieme saranno illustrate da concertisti provenienti da tutta Italia che eseguiranno i più celebri capolavori scritti per questo strumento. Quest’anno il Festival è dedicato al compositore italiano Ferdinando Carulli (1770-1841) per i suoi 250 anni dalla nascita. Le sue opere più celebri e rappresentative, il suo stile compositivo e la varietà della musica d’insieme saranno il leit-motiv dei concerti; in particolare il 14 luglio presso il Chiostro della Chiesa Regina Pacis di Lama si terrà una conferenza-concerto durante la quale il musicologo Luigi Ferro introdurrà il compositore ed il suo periodo storico; seguiranno le esibizioni di giovani chitarristi e, a conclusione,il M° Maria Ivana Oliva si alternerà nel duo chitarristico con il M° Antonella Semeraro e nel duo flauto e chitarra con il M° Antonella Santoiemma. Il Festival si apre il 10 Luglioalle ore 21.00 presso la Chiesa di San Pasquale con un programma dal titolo“Musicaal tempo del Regno delle Due Sicilie” -“Chitarre storiche dell’”800 e soprano”. Claudio Fittante -chitarra, Fabio Sirianni -chitarra, Giovanna Massara -voce ci caleranno indietro nel tempo nella musica dell’’800. Presente anche la dimensione didattica e formativa; durante il Festival, infatti, sarà tenuta una Summer School dal M° Maria Ivana Oliva; i giovani musicisti avranno modo di approfondire e raffinare lo studio di brani d’insieme con la prospettiva della pubblica performance. Di scena anche l’orchestra promossa dall’associazione che prende il nome dal noto chitarrista “Andrés Segovia”; formata da giovani musicisti, terrà un concerto avvalendosi della presenza di archi e fiati.A conclusione della settimana di studio il 21luglioalle ore 21.00 presso il Chiostro della Chiesa Regina Pacis i giovani terranno un concerto dal titolo “Non solo classica”. A seguire una serie di concerti nella splendida cornice della Chiesa di San Pasquale: il 12lugliosi esibirà Cristina Galieto giovane talento vincitore del Concorso “Città Di Manfredonia”,il 24 luglio sarà consegnato il Premio Città dello Jonio al M° Giovanni Grano, a seguire concerto dell’artista; il 30 luglio sarà di scena il duo chitarristico Pace -Poli Cappelli.Un Festival prestigioso e fiore all’occhiello della città di Taranto che ha ottenuto il Patrocinio dalla Regione Puglia nella persona del presidente Emiliano e dell’assessore Capone, perché riconosciuto importante per la valorizzazione culturale e turistica del nostro territorio.Tutti gli eventi hanno ingresso libero con prenotazione INFO 347.1790060–E-mail: guitar.artium@libero.itwww.associazioneguitarartium.com

Comments are closed.