TECNOPOLO TARANTO, INCONTRO DEL CQV

Partecipazioni importanti all'incontro organizzato presso il Politecnico

398

Venerdì 5 aprile 2024, presso la facoltà di Ingegneria Centro Taranto Politecnico , si è svolta un’iniziativa di grande rilevanza promossa dal Comitato per la Qualità della Vita (CQV) sul tema del Tecnopolo del Mediterraneo di Taranto e le sue implicazioni per il futuro dei giovani.

L’evento ha visto la partecipazione di oltre 200 persone, tra gli studenti del Politecnico, dell’ITIS A. Righi, imprenditori e altri membri della comunità.
È stata un’opportunità fondamentale per esplorare le prospettive lavorative future per le giovani generazioni, che saranno i protagonisti del nostro avvenire.
L’incontro è stato  moderato dal presidente del CQV, Carmine Carlucci, e introdotto dal presidente del Centro Taranto Dipartimento , il professor Gianluca Percoco, e la prof.ssa Jole De Marco dirigente scolastico dell’ITIS A.Righi, i quali hanno sottolineato l’importanza della ricerca scientifica e degli investimenti a Taranto per contrastare la fuga di talenti verso altre sedi universitarie.
Tra i relatori presenti, esponenti politici di rilievo come l’onorevole Dario Iaia e il consigliere regionale Renato Perrini, che hanno ribadito l’impegno del governo Meloni nei confronti di Taranto e l’importanza della collaborazione con le istituzioni locali.
L’on. Dario Iaia ha chiarito la questione del Tecnopolo del Mediterraneo di Taranto evidenziando l’imminente nomina degli organi del consiglio di amministrazione e l’importanza di unire le forze per realizzare questa straordinaria opportunità.

Fondamentali anche gli interventi del commissario per le bonifiche, Vito Uricchio, che ha aggiunto ulteriori prospettive sulla necessità di promuovere un approccio integrato alla bonifica ambientale e allo sviluppo industriale nella regione.
Tra i relatori il presidente del comitato del Tecnopolo, Giuseppe Barbaro, l’architetto Vincenzo De Palma, il colonnello dello SVAM Roberto Montinaro , il prof. Angelo Tursi Decano dell’Universita’ a Taranto , e la dott.ssa Annita Lavecchia (responsabile CQV rapporti istituzionali, comunicazione ,università ), Luca Lazzaro (Presidente Confagricoltura Taranto ), i quali hanno illustrato le opportunità che si presentano per i giovani e per la città di Taranto. La partecipazione numerosa e l’entusiasmo dimostrato testimoniano l’importanza strategica di questo tema per la comunità. L’evento ha sottolineato l’importanza di una visione a lungo termine e la necessità di collaborare attivamente, senza distinzioni politiche, per realizzare concretamente questo ambizioso progetto.

Comments are closed.