“TARANTO, SIA SCONGIURATO TRASFERIMENTO A TERAMO”

L'INTERVENTO DEL SEN. TURCO SULLA PROSSIMA INDISPONIBILITA' DELLO STADIO IACOVONE

214

«La notizia del “trasferimento” della sede casalinga per i match del Taranto Calcio FC a Vibo Valentia o, addirittura, a Teramo, impone una reazione concreta di tutte le parti istituzionali che possono intervenire affinché questo enorme disagio per squadra, società e tifosi sia scongiurato. La città si aspetta, sia da parte del Ministro dello Sport che dal Commissario per i Giochi del Mediterraneo di Taranto 2026, soluzioni concrete e urgenti affinché la società calcistica possa programmare in tempo la prossima stagione agonistica, in un luogo geograficamente più vicino al capoluogo ionico. Per questo è urgente che il Governo Meloni provveda ad uno stanziamento straordinario per la riqualificazione di un’altra struttura sportiva della provincia, come lo stadio di Faggiano (TA), peraltro già nelle disponibilità della società calcistica. Ciò consentirebbe non solo di alleviare i disservizi conseguenti agli imponenti lavori che riguarderanno lo stadio “E. Iacovone”, ma anche di ridurre il gap di infrastrutture sportive dell’intera provincia. È fondamentale, in questo momento, venire incontro alle esigenze del club tarantino, manifestando con i fatti sostegno e vicinanza alla società sportiva a ogni livello istituzionale, superando tutte le divisioni politiche». Lo afferma in un comunicato stampa il Sen. Mario Turco, Vicepresidente del MoVimento 5 Stelle, nonché Coordinatore del Comitato Economia, Lavoro e Impresa.

Comments are closed.