TARANTO, RICOGNIZIONE SUI PASSI CARRABILI

A CACCIA DI MOROSI E CONCESSIONI SCADUTE

293
La Polizia Locale ha avviato un’organica ricognizione sui passi carrabili presenti nel territorio comunale, finalizzata a rintracciare utenti morosi o autorizzazioni scadute. La “stretta” riguarderà circa 1500 passi carrabili, per verificare che tutti conservino i requisiti necessari per il loro mantenimento.
«Si tratta di un’attività utile e non più rinviabile – ha spiegato l’assessore alla Polizia Locale Cosimo Ciraci – che rientra tra quelle che il corpo istituzionalmente esegue e alla quale possiamo oggi destinare personale adeguato, grazie all’inserimento delle nuove risorse umane provenienti dal concorso. Contiamo sulla collaborazione dei cittadini, naturalmente, ai quali offriremo tutti gli strumenti per poter dimostrare la legittimità delle autorizzazioni possedute: stiamo predisponendo un manifesto pubblico con tutte le informazioni necessarie e comunicheremo agli utenti interessati l’avvio di questo percorso anche ricorrendo all’app IO».
La procedura inizierà con la verifica degli utenti morosi, prevedendo dopo gli opportuni approfondimenti anche la revoca delle autorizzazioni e la rimozione dei cartelli, di seguito si passerà ad accertare e sanzionare tutti coloro che detengono un’autorizzazione ormai scaduta (è utile ricordare che le autorizzazioni hanno una validità di di 29 anni). Per tutti è previsto l’obbligo del ripristino delle condizioni preesistenti, anche con esecuzione in danno.

Comments are closed.