TARANTO, COLPI A RAFFICA. D’AGOSTINO C’E’

Hanno firmato anche D'Alterio, Massimo, Bonavolontà e Gori

1.119

Altro giro di ufficializzazioni per il Taranto, in vista della partenza per il ritiro di Camigliatello Silano. In serata è arrivata la riconferma ufficiale del fantasista Stefano D’Agostino.

Nel pomeriggio ha firmato Salvatore D’Alterio. Nato a Villaricca il 17 febbraio 1980, D’Alterio torna a vestire rossoblù a distanza di dieci anni e nella scorsa stagione è stato in forza alla Cavese disputando ventisette presenze siglando anche una rete. L’esperto difensore centrale, che vanta numerose presenze tra Serie A e Serie B con la maglia del Messina, nel corso della carriera ha militato in squadre come Casertana, Nocerina, Martina Franca, Foggia, Portogruaro, Pescara e Salernitana.

Accordo ok anche per Emiliano Massimo. Il nuovo centrocampista rossoblù, nato a Roma l’11 ottobre 1989, nella scorsa stagione ha indossato la maglia della Cavese riuscendo a totalizzare sette reti in trentatré presenze nella regular season; ha giocato in Serie B con la maglia dell’Avellino nella stagione 2013/14 dopo aver centrato la promozione con gli Irpini e nel corso della carriera ha superato le cento presenze in Serie C vestendo le maglie di Aversa Normanna, Grosseto, Ischia e Racing Roma. Per Massimo si tratta della terza esperienza in Serie D dopo quelle maturate con Chieti e Cavese.

E’ arrivato anche un under, Angelo Bonavolontà. Nato ad Avellino il 3 agosto 2000 e cresciuto nel Settore Giovanile del Benevento, Bonavolontà è un centrocampista centrale che proviene dalla formazione Berretti della Paganese.

Riconfermato, infine, Mauro Gori. Nato nella Città dei Due Mari il 15 gennaio 1992, il centrocampista centrale è tornato ad indossare la divisa del Taranto nella seconda parte della scorsa stagione, dopo aver giocato la prima parte con la maglia della Clodiense. Gori, cresciuto nel Settore Giovanile rossoblù riuscendo ad esordire in Prima Squadra in Serie C1 a soli diciotto anni, ha collezionato numerose presenze nell’allora Serie C2 con la maglia dell’Arzanese.

Comments are closed.