TAMBURI, PARTE LA PROGETTAZIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI

SEI MESI DI TEMPO PER LA CONSEGNA DEI PROGETTI. LAVORI NEL 2024

321
Con la firma del contratto tra il Comune di Taranto e il raggruppamento temporaneo di professionisti guidato dalla società capogruppo “Progetto Cmr Engineering Integrated Services”, parte l’iter di progettazione dei lavori di riqualificazione degli impianti sportivi del quartiere Tamburi.
L’incarico, che riguarderà la redazione dei progetti definitivo ed esecutivo, nonché la direzione lavori e il coordinamento della sicurezza del cantiere, ammonta a circa 140mila euro e consentirà di realizzare il primo lotto di questo intervento che riqualificherà una vasta area del quartiere, 70mila metri quadri a ridosso del vecchio campo da calcio “Atleti Azzurri d’Italia”, tra via Deledda e il tracciato ferroviario.
I futuri lavori, per un investimento complessivo di circa 5 milioni di euro provenienti dal “Contratto istituzionale di sviluppo”, riguarderanno il campo da calcio e la pista di pattinaggio, che si trasformeranno in uno “sport center”, cui si aggiungeranno un “playground park” che recupererà la vecchia piastra commerciale e un “urban park” dedicato esclusivamente al relax.
«Anche questo intervento è funzionale alla grande sfida dei Giochi del Mediterraneo – ha spiegato il sindaco Rinaldo Melucci – ma soprattutto è la prova ulteriore della nostra grande attenzione per la qualità della vita dei cittadini del quartiere: quest’area polifunzionale, insieme alla forestazione urbana e alla riqualificazione di strade e marciapiedi, trasformerà il volto di Tamburi»
«I progettisti avranno al massimo 6 mesi per consegnarci gli elaborati – ha aggiunto l’assessore ai Lavori Pubblici Mattia Giorno – dopo di che andremo a gara per l’apertura del cantiere. Contiamo di avviare i lavori al più tardi per l’inizio del 2024, quando avremo completato gli interventi ora in corso».

Comments are closed.