SCONTRO FRA AUTO: DUE MORTI E UN FERITO GRAVE

Vittime un 20enne di Sava, figlio del pm Mariano Buccoliero, e una 17enne di Latiano

759

Non si ferma la scia di sangue sulle strade del Brindisino: due giovani hanno perso la vita in un incidente stradale registrato poco prima delle 21 di questa sera – 25-2-2024 – sulla provinciale che collega Mesagne con Torre Santa Susanna. Vani i soccorsi degli operatori del 118, sul posto con i vigili del fuoco e gli agenti di polizia locale di Mesagne. Sono due le auto coinvolte: una Bmw berlina e una Fiat Punto su cui viaggiavano un 20enne di Sava e una 17enne di Latiano. Per loro, purtroppo, non c’è stato nulla da fare.

A perdere la vita Matteo Buccoliero, 20 anni, residente a Sava, figlio del magistrato Mariano Buccoliero, pubblico ministero nei processi sull’omicidio di Sarah Scazzi e su “Ambiente Svenduto”, e Matilde Chionna, 18 anni non acora compiuti, di Latiano. La ragazza, pallavolista nella squadra di Oria (serie D), aveva giocato con la sua squadra contro il Monopoli, e Matteo Buccoliero era andato a vedere la partita. Poi il rientro, insieme, con l’auto, la Fiat Punto, che si Γ¨ poi scontrata con la Bmw.

L’incidente si Γ¨ verificato nei pressi della prima rotatoria che da Mesagne conduce sulla strada per Torre, nei pressi dell’agriturismo Le Terre. Il conducente della Bmw, un 32enne di Erchie, Γ¨ stato portato in codice rosso al Pronto soccorso dell’ospedale Perrino di Brindisi.

Sul posto i sanitari del “118”, i vigili del fuoco e la polizia locale.

La Bmw coinvolta nell’incidente

Comments are closed.