REGIONE PUGLIA, EMILIANO RESTA IN SELLA

RESPINTA LA MOZIONE DI SFIDUCIA DEL CENTRODESTRA

301

La mozione di sfiducia presentata dal centrodestra nei confronti del governatore della Puglia Michele Emiliano è stata respinta: sono stati 18 i voti a favore, 31 i contrari (due consiglieri assenti).

Hanno votato contro la mozione anche i gruppi del M5s e di Azione. 

Il dato politico è che la maggioranza di centrosinistra in Puglia ha ritrovato la compattezza dopo gli scossoni provocati dalle inchieste e dagli arresti nell’ambito di tre diverse indagini della Procura di Bari. Dopo le dimissioni, l’uscita dal governo del M5s, le polemiche, lo scontro tra il Nazareno e il governatore Michele Emiliano e il mini rimpasto, la maggioranza in Consiglio regionale ha votato unita contro la mozione di sfiducia presentata dal centrodestra.

Comments are closed.