PROGRAMMAZIONE PARTECIPATA POLITICHE SOCIALI: IL PLAUSO DI CONFCOOPERATIVE

“Il cammino è ancora lungo, ma si sta affermando la consapevolezza di poterlo percorrere assieme”

457

La Confcooperative di Taranto esprime soddisfazione per l’andamento dei tavoli di programmazione partecipata che, l’Assessore alle Politiche sociali Avv. Scarpati ha appena concluso, in esecuzione del Piano Regionale delle Politiche Sociali 2017/2020. Sono stati introdotti, infatti, importanti correttivi al documento varato dalla Regione Puglia consentendo al Terzo Settore di partecipare in modo più organico a questa fase delicata relativa alla realizzazione dei Piani sociali di zona, fase nella quale per l’appunto si evidenziano i bisogni – anche inespressi – e si strutturano le risposte più adeguate. Attività questa particolarmente delicata e complessa, alla quale partecipano gli Enti Pubblici preposti e l’intero Terzo Settore in tutte le sue espressioni. Va detto che l’Assessore, sia pure in carica da poco tempo e catapultata immediatamente in questa difficile procedura, ha gestito questo percorso ottimamente instaurando un ottimo rapporto con il mondo sociale. Sembrano già superate le lontananze e le incomprensioni che avevano caratterizzato la gestione di questo Assessorato con l’Amministrazione Stefano, in particolare nell’ultimo quinquennio, rendendo di fatto estranee le cooperative sociali e le Associazioni dal contesto nel quale avrebbero dovuto essere rese protagoniste.

Il cammino è ancora lungo, ma si sta affermando la consapevolezza di poterlo percorrere assieme nell’ottica della valorizzazione dell’intero Terzo Settore che grazie alle intenzioni e alla sensibilità dell’Assessore torna finalmente in sintonia con l’Amministrazione Comunale.

Comments are closed.