PORTUALI TPWA, INCONTRO IL 23 AL MINISTERO

L'AUTOCONVOCAZIONE DEI SINDACATI A ROMA AVREBBE DOVUTO TENERSI DOMANI

265

E’ arrivata, a poche ore dall’autoconvocazione decisa dai sindacati Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti a Roma che avrebbe dovuto tenersi venerdì, la convocazione di un incontro da parte del Ministero dei Trasporti sulla questione Taranto Port Workers Agency.

La riunione si svolgerà martedì 23 aprile alle 15 presso la sede del Ministero in via Nomentana 2.

I 330 lavoratori portuali finora in carico all’Agenzia del Lavoro Portuali sono rimasti, dall’inizio di aprile, senza ammortizzatori sociali.

“La convocazione che arriva alla vigilia della del sit-in e della manifestazione che si doveva tenere domani venerdì 19 a Roma sotto il palazzo del Ministero delle Infrastrutture – spiega il segretario provinciale Filt Cgil Francesco Zotti – non può che farci piacere e dimostra la forza che le organizzazioni di categoria dei trasporti hanno messo in questa dura e complessa vertenza, quella portuale, che coinvolge 330 lavoratori, 330 famiglie che ormai sono stanche di aspettare il lavoro e che probabilmente non percepiranno da questo mese l’Ima, la famosa cassa integrazione straordinaria e quindi rimarranno  senza salario. Faremo il massimo per spiegare la situazione al Ministero, affinché si riesca a far breccia e a far capire che le risorse che devono essere stanziate per Taranto e per il porto di Taranto sono propedeutiche a sistemare  una volta per tutte quei 330 lavoratori ormai rimasti appesi a un filo”

Dello stesso tenore le parole del segretario provinciale della Uiltrasporti, Carmelo Sasso.

Finalmente il Ministero dei Trasporti convoca un incontro nel quale fornire tutte le risposte che ad oggi sono mancate sul porto di Taranto e i suoi lavoratori. Saremo lì giorno 23 con una delegazione di portuali per manifestare tutta la preoccupazione che sul nostro territorio c’è sul futuro del porto di Taranto.

Sull’argomento intervgono anche i segretari provinciale e cittadino della Lega, Luigi Laterza e Francesco Battista.

Nelle ultime ore, dopo alcune interlocuzioni con esponenti dei sindacati relativamente alla questione dei lavoratori ex TCT, abbiamo sollecitato un intervento del nostro Segretario Regionale Sen. Roberto Marti al fine di convocare al Mit i rappresentanti sindacali per discutere sulla questione.
Il Senatore Marti si è immediatamente prodigato e in data odierna è arrivata la convocazione al Mit per il 23 aprile
Un’ulteriore prova della vicinanza ai lavoratori e alle loro famiglie del nostro partito a livello locale, regionale e nazionale.

Comments are closed.