PORTUALI, DISCUSSIONE AMPIA AL MINISTERO

LE VALUTAZIONI DELLA FIT CISL TARANTO

149

Incontro pomeridiano al Ministero dei Trasporti sul futuro di Taranto Port Wprkers Agency alla presenza della Dott.ssa Scarchilli (Direttore Generale MIT), del capo dipartimento trasporti dott.ssa Maria Teresa Di Matteo, del presidente dell’ Adsp Mar Ionio Prete. Con i funzionari del Ministero della Coesione, Del Lavoro, Economia e Finanze e le organizzazioni sindacali si è discusso della copertura finanziaria dell’Ima e della clausola sociale.
“Aspetti entrambi importanti che meritano soluzioni più organiche finalizzare all’introduzione al lavoro – dicono il segretario dei porti Fit Cisl Taranto Gianluca Semitaio e il segretario Generale di presidio Fit Cisl Taranto Fausto Rossetti”.
La proroga prevista nell’emendamento al Decreto Lavoro ancora in fase di discussione ha tempi lunghi e quindi il Mit sta verificato eventuali residui delle somme impegnate per poter garantire il traghettamento all’approvazione della citata proroga.
La discussione si è ampliata anche al lavoro portuale ex art. 17 L.84/94 utile per gli scenari della TPWA.
La buona notizia è che finalmente la vertenza ha un tavolo permanente al ministero con i dicasteri del MEF e Lavoro con la certezza di concretizzare il sospirato inserimento lavorativo nell’area portuale.

Comments are closed.