PD, PRIMO PARTITO A TARANTO ALLE EUROPEE: “E’ UN PUNTO DI PARTENZA”

IL COMMENTO DELLA SEGRETERIA PROVINCIALE E COMUNALE

160

PD PRIMO PARTITO a Taranto alle elezioni europee. Questo il commento della segreteria del Partito Democratico di Taranto.

 

Il dato nazionale delle elezioni europee con il Partito Democratico al 24% è certamente un punto di partenza importante e solido, determinato dalle scelte operate dalla segretaria nazionale Elly Schlein   che ha riportato il partito nelle strade, con un profilo politico chiaro sui temi: tutela della sanità e dell’istruzione pubblica, lotta al lavoro povero e alle discriminazioni.
Riflesso positivo anche sul territorio, di cui andiamo assolutamente fieri. Nonostante l’astensionismo, il partito cresce in percentuale e in termini di voti assoluti.
A Taranto, il Pd si impone addirittura come primo partito, risultato che consideriamo come il frutto di candidature affidabili, ed è chiaro il riferimento allo straordinario Antonio Decaro ma anche a tutti gli altri candidati pugliesi che hanno centrato l’obiettivo.
Un ringraziamento particolare al giovanissimo Giammario Spada e alla squadra dei Giovani Democratici.
La coerenza, il coraggio, la credibilità che il partito ha conservato in questa terra, hanno pagato. Con riferimento all’attività amministrativa comunale e provinciale di Taranto, abbiamo fatto diversi tentativi per correggere una rotta che ritenevamo sbagliata, siamo rimasti inascoltati e siamo passati all’opposizione perché non consideriamo più quelle gestioni aderenti al programma di centrosinistra. Per questo, abbiamo rinunciato a ruoli, prestigio e indennità: questo è un fatto concreto che i tarantini hanno tenuto in debito conto e apprezzato. Da qui si riparte per continuare il lavoro di ascolto dei militanti e dei circoli, iniziato in campagna elettorale. Saremo ancora tra la gente anche per restituire fiducia a chi non va più a votare, nonché a lavorare al fine di costruire un fronte progressista unito, capace di tornare presto ad amministrare la provincia e la città capoluogo.
Il pensiero va infine alla grande comunità del Partito Democratico, fatta essenzialmente da amministratori, militanti, rappresentanti istituzionali, volontari ed elettori tutti senza i quali questo grande risultato non sarebbe stato possibile”.

Comments are closed.