OMICIDIO PAOLO STASI: CONDANNATO A 20 ANNI IL PRESUNTO KILLER (VIDEO)

Per Luigi Borracino rito abbreviato e riduzione di pena

264

Nessuna controreplica delle pm, solo una breve camera di consiglio per condannare in primo grado, presso il Tribunale dei minorenni di Lecce, il giovane killer: fu Luigi Borracino, secondo la Gup Lucia Rabboni, a uccidere il 19enne Paolo Stasi, freddato a colpi di pistola il 9 novembre del 2022 in via Occhiabianchi, sull’uscio della sua abitazione. Il rito abbreviato ha portato in dote un’importante “riduzione” di pena. Ovvero, superando le richieste della pubblica accusa, 20 anni di reclusione – 16 per l’omicidio e quattro per reati legati a spaccio e droga con “sconto” di un terzo già applicato al computo – e una multa di 8mila euro.

Comments are closed.