OCCULTAVA LA DROGA SOTTO I CASSONETTI DELL’IMMONDIZIA: ARRESTATO

Nella centralissima piazza Bettolo di Taranto. In manette un giovane

175

Nel corso dei consueti servizi antidroga con particolare attenzione alle zone  frequentate da ragazzi, la Polizia di Stato ha arrestato un giovane tarantino perché ritenuto presunto responsabile del reato di spaccio di sostanze stupefacenti.

I controlli dei Falchi della Squadra Mobile si sono concentrati nella zona di Piazza Bettolo, già teatro di spaccio in precedenti occasioni ed ancora una volta, hanno notato un  continuo via vai di ragazzi, noti acquirenti di sostanze stupefacenti.

Insospettiti, i poliziotti hanno organizzato diversi servizi di appostamento, a seguito dei quali hanno notato che i presunti acquirenti si dirigevano sempre da un ragazzo che stazionava nella predetta piazza e, dopo avergli consegnato presumibilmente dei soldi, ricevevano da quest’ultimo un involucro che andava a prelevare sotto un cassonetto dell’immondizia posizionato poco distante.

I poliziotti, procedendo al controllo, hanno rinvenuto, sotto il cassonetto, n. 27 dosi di sostanza stupefacente del tipo hashish contenuti in bustine di cellophane trasparenti per un peso complessivo lordo pari a 32 grammi circa. All’interno del borsello, invece, è stata rinvenuta la somma di 75 euro.

Trasmessi gli atti all’Autorità Giudiziaria competente, il ragazzo è stato arrestato perché ritenuto presunto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente ed il materiale rinvenuto è stato posto sotto sequestro.

Per l’indagato vige la presunzione d’innocenza fino a sentenza definitiva.

Comments are closed.