MINACCIA GENITORI PER LA DROGA, ARRESTATO

UN TOSSICODIPENDENTE DI 47 ANNI E' STATO RISTRETTO NEL CARCERE DI TRANI

129

Il personale delle Volanti è intervento questa notte presso una famiglia residente al quartiere Paolo VI perché, allertati da una coppia di anziani signori impauriti dalla presenza del figlio, un tarantino di 47anni tossicodipendente e con precedenti penali che, in preda ad una crisi, stava chiedendo loro insistentemente del denaro, probabilmente per acquistare una dose di sostanza stupefacente. Nei momenti di ira il 47enne aveva anche divelto il bastone di una tenda del soggiorno e brandendolo aveva minacciato i due genitori.

Il pronto intervento dei poliziotti ha permesso con qualche difficoltà di placare gli animi e convincere il figlio ad abbandonare la casa dei genitori per trasferirsi presso amici.

Riportata la calma i poliziotti hanno ripreso normale servizio, lasciando l’anziana coppia in buono stato fisico seppur in un profondo stato di agitazione.

Gli agenti sono stati costretti ritornare in quella casa dopo un paio di ore perché allertati ancora dal padre del 47enne che si era ripresentato alla loro porta e, pur di entrare in casa, aveva iniziato a lanciare grossi pezzi di marmo contro l’uscio, continuando con le minacce e le pressanti richieste di denaro.

I poliziotti con estrema difficoltà sono riusciti a fermarlo e a renderlo innocuo per poi accompagnarlo negli Uffici della Questura per tutti gli approfondimenti del caso, al termine dei quali è stato arrestato per estorsione e maltrattamenti in famiglia.

Il 47enne è stato accompagnato presso il carcere di Trani.

Comments are closed.