MELUCCI RIVOLUZIONA LA GIUNTA. TUTTE LE NUOVE DELEGHE

Azzaro resta vice sindaco, torna Viggiano, fuori Di Santo

230
A seguito dei doverosi chiarimenti politici intercorsi negli ultimi giorni, con tutti i gruppi di maggioranza della coalizione del centrosinistra ionico, il sindaco di Taranto Rinaldo Melucci ha rimodulato quest’oggi le deleghe della giunta comunale come sotto indicato:
– Giovanni Azzaro, vicesindaco, assessore allo Sviluppo Economico, al Turismo e allo Sport;
– Mattia Giorno, assessore all’Urbanistica, alle Infrastrutture Strategiche e alla Mobilità Sostenibile;
– Francesca Viggiano, assessora al Bilancio, ai Tributi e agli Affari Legali;
– Angelica Lussoso, assessora ai Servizi sociali, alle Politiche di Inclusione e alle Pari Opportunità;
– Cosimo Ciraci, assessore al Patrimonio, alla Risorsa Mare e alle Politiche Abitative;
– Gabriella Ficocelli, assessora alla Pubblica Istruzione, all’Università e alle Politiche Giovanili;
– Maria Luppino, assessora alle Società Partecipate, alle Risorse Umane e agli Affari Generali;
– Fabiano Marti, assessore all’Ambiente, alla Qualità della Vita e agli Eventi;
– oltre a Fabrizio Manzulli, assessore in quota tecnica ai Lavori Pubblici, all’Innovazione e alle Politiche Comunitarie.
Il sindaco ha, al momento, trattenuto per sé essenzialmente le funzioni relative a Polizia Locale, Protezione Civile e Cultura. Mentre, altre considerazioni in seno alla compagine amministrativa troveranno spazio nelle prossime settimane.
All’assessore uscente Laura Di Santo la gratitudine dell’amministrazione comunale per l’impegno e la dedizione in questo primo anno di mandato.
A tutti gli esponenti politici provinciali e comunali, il primo cittadino ionico ha ribadito l’aspettativa alta dell’amministrazione comunale e dell’intera comunità a non differire ulteriormente il lavoro per le priorità della città, a non alimentare nuova confusione dettata da esigenze e obiettivi esterni agli interessi dell’ente civico, a garantire una maggiore affidabilità innanzi alle grandi sfide che la città sta attraversando.
Il sindaco ha invitato tutti ad un comportamento più rispettoso verso cittadini ed elettori, con il contestuale invito a chiarire quanto prima l’atteggiamento nei confronti del piano locale per la transizione giusta denominato “Ecosistema Taranto”, che per stessa recente assunzione delle forze politiche, non ha subito sin qui alcuna revisione nell’agenda dell’amministrazione comunale.

Comments are closed.