MARTEDI’ IN PROCURA LE FIRME DELL’ESPOSTO SU ARCELOR MITTAL

Raccolte da Taranto Libera

534
Le otre 6000 firme raccolte per l’esposto “Con il veleno nel sangue e il cuore in mano” da Taranto Libera saranno depositate martedì 25 giugno presso gli uffici della Procura della Repubblica di Taranto in via Lago di Bolsena, 2 (angolo viale Magna Grecia) alle ore 11.
Siamo convinti – si legge in una nota – che la questione “Immunità penale” non possa essere un argomento di trattativa politica, di dibattito televisivo o di assemblee. Ci appaiono tristi e molto lontani dalla gente quei politici e quegli amministratori che in merito ad una assurda deroga alla nostra Costituzione costruiscono la loro propaganda elettorale sul palco di un indegno teatro politico a cui stiamo assistendo anche in questi giorni. In questa questione sono tutti responsabili, vecchie e nuove legislature, nessuno escluso.
Quanto legiferato in questi anni rappresenta la violazione dei nostri diritti, pertanto non riconoscendo gli effetti di queste leggi, palesemente anticostituzionali, martedì ci recheremo presso gli uffici della Procura della Repubblica di Taranto per depositare documenti raccolti da novembre ad oggi inerenti la gestione da parte di ArcelorMittal degli impianti ex Ilva di Taranto.
Invitiamo il sindaco Rinaldo Melucci ad accompagnarci in Procura e a firmare questo esposto con noi ed, inoltre, estendiamo l’invito a tutti i rappresentanti politici locali, di tutti i livelli istituzionali. Questa è l’occasione per dimostrare di stare realmente accanto ai cittadini quando esercitano i loro diritti. Uscite dalla vostra ttività politica virtuale espletata sui social e nei comunicati stampa perché la violazione dei diritti dei cittadini di Taranto è reale così come lo sono patologie e ai decessi.
Vi ricordiamo che è ancora possibile sottoscrivere on line l’esposto, naturalmente sino alla consegna di martedì 25, sul sito tarantolibera.it mentre dallo stesso si possono scaricare i moduli per la sottoscrizione cartacea seguendo le indicazioni pubblicate. Per la consegna di tutti i moduli appuntamento alle ore 11 di martedì 25 giugno presso la Procura.

Comments are closed.