MADDALONI-NUOVI ORIZZONTI: TARANTO VINCE E AGGANCIA LA VETTA

E domenica si torna al PalaMazzola (ore 18) contro Ariano Irpino

189

Vittoria doveva essere. E vittoria è stata, l’ultima partita giocata dalla Nuovi Orizzonti Taranto sul campo della Mac Management Maddaloni, in Campania, gara valevole per la quinta giornata del girone d’andata della serie B Nazionale – girone A: le ragazze allenate da William Orlando si sono imposte con il risultato di 77-64. Il successo costruito nella prima parte di gara consente alla Dinamo di agganciare Ariano Irpino e Campobasso alla vetta del campionato. Da segnalare l’assenza di Mari Panteva, ancora ferma ai box per infortunio, il rientro di Morena De Pace, e l’ottima prestazione offerta a livello realizzativo da Nataliya Smaliuk, autrice di 29 punti. Alla generose padroni di casa, fanalino di coda della classifica, non è riuscito il tentativo di rimonta. E non è bastata Lara D’Ambrosio che con 31 punti è stata la top scorer della serata.

Mac Management Maddaloni – Nuovi Orizzonti Taranto 64-77 (5-26, 21-49, 45-61).

Maddaloni: D’Ambrosio 31, De Vivo, Hristova n.e., Mottola 7, Greta Monda 4, Alice Monda 18, La Piccirella, Barbato, Koudia Diop, Ndeye Awa Diop 4, Giglio n.e., Fedele n.e. (All. Luigi Santoro – 1* ass. all. Francesco Callipo).

Taranto: Smaliuk 29, De Pace, Tagliamento 11, Gismondi 4, Varvaglione 4, Lucchesini 12, Turco n.e., Cascione, Martelli, Molino 5, Ivaniuk 12, Manco. (All. William Orlando – 1* ass. all. Mimmo Calviello). Note: spettatori 100 circa. Uscite per cinque falli: Gismondi (Taranto). Nessuna per Maddaloni. Arbitri: Mattia Mandato di San Nicola La Strada (Caserta) e Clemente Santonastaso di Maddaloni (Caserta)

Ecco il commento di coach Orlando:

È stata una partita dai due volti. Come ci è già successo, altre volte: molto bene i primi due quarti, non altrettanto nel terzo e nel quarto periodo, quando abbiamo subìto il ritorno di Maddaloni. Su questo aspetto ci dobbiamo lavorare ancora tanto per cercare di migliorare ed evitare questi momenti di calo dal punto di vista del rendimento. Di buono mi prendo tutto ciò che è stato fatto nei primi due quarti, quando abbiamo giocato alla grande. Ma dobbiamo essere performanti ad alto livello per 40 minuti e non per 20 soltanto. In questo momento siamo primi in classifica, anche se Ariano Irpino ha una partita in meno. Ci giochiamo lo scontro diretto in casa: sappiamo che loro sono una corazzata della serie B, e che sarà una partita proibitiva. Noi però adesso siamo in testa e faremo di tutto per rimanerci. Speriamo di avere tanto sostegno dal pubblico, che sarà molto importante”.

 

Il campionato

Quando mancano due partite alla fine del girone d’andata, la sesta giornata propone, ai piani alti, lo scontro tra Campobasso e Fasano. Oltre a quello tra Taranto e Ariano Irpino. Che si giocherà domenica prossima al PalaMazzola (ore 18). Mentre il match della quinta giornata tra la Virtus Ariano Irpino e il Basket Fasano è stato posticipato a martedì dodici dicembre.

di Paolo ARRIVO – Ufficio Stampa e Comunicazione Dinamo Nuovi Orizzonti (foto G. Leva)

Comments are closed.