LIZZANO: MALTRATTAMENTI TRA LE MURA DOMESTICHE. ARRESTATO DAI CARABINIERI

L'operazione dei militari della stazione di Lizzano

148

Nelle ultime ore, i Carabinieri della Stazione di Lizzano hanno arrestato in flagranza di reato un 60enne del posto, presunto responsabile del reato di maltrattamenti in famiglia.

La vittima, dopo l’ennesima violenza fisica e psicologica che avrebbe subito, anche alla presenza dei figli, si è presentata alla locale Stazione dei Carabinieri, denunciando prolungati maltrattamenti che avrebbe commesso il marito nell’arco degli ultimi anni e che avrebbero instaurato all’interno del nucleo familiare un regime di sofferenza e prevaricazione non più sostenibile.

I Carabinieri, dopo avere ascoltato la vittima, hanno svolto gli accertamenti per ricostruire i comportamenti dell’uomo riuscendo a documentare diversi episodi di maltrattamenti che avrebbe commesso il 60enne nei confronti della famiglia.

La vittima è stata invitata a rivolgersi al centro antiviolenza.

L’uomo, fatta salva la presunzione di innocenza fino a sentenza definitiva, al termine delle formalità di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato condotto presso l’abitazione di un parente, in regime degli arresti domiciliari.

Comments are closed.