LA SCOMPARSA DELL’ARCHEOLOGO ENZO LIPPOLIS

Studioso di fama, aveva appena partecipato a una trasmissione televisiva

686

E’ scomparso ieri sera, per un malore improvviso, poco dopo aver partecipato ad una trasmissione televisiva nella quale gli veniva tributato un riconoscimento per il prestigio internazionale del dipartimento di Scienze dell’Antichità da lui diretto nell’Università di Roma – La Sapienza, l’archeologo tarantino Enzo Lippolis. A darne notizia, su fb, il giornalista Giuseppe Mazzarino. “Uno studioso di fama mondiale che conservava la semplicità dei grandi. A Taranto – nel cui territorio aveva diretto importanti campagne di scavo (Saturo, per esempio) – era rimasto legatissimo. Ovviamente, non aveva mai perso un’edizione dei Convegni Magna Grecia. Una grande perdita per il mondo della cultura. E per me il dolore di aver perso un amico, fin dagli anni liceali all’Archita”.

Comments are closed.