LA PIOGGIA SOLLEVA LE POLVERI, IL POST DI DI MAIO

Su Facebook l'indignazione del vice premier sulla situazione all'esterno dello stabilimento Ilva

1.051

Il forte temporale che ha colpito l’area di Taranto nel primo pomeriggio ha causato un forte spostamento di polveri dall’area Ilva verso la città.
La foto ha fatto immediatamente il giro del web sui profili social di migliaia di tarantini, al punto da far registrare anche la reazione del vicepresidente del Consiglio, Luigi Di Maio. Ecco il suo post su Facebook.

Guardate questa immagine.

È stata scatta fuori dall’Ilva a Taranto, nei pressi dei parchi minerali. Vi sembra normale vivere in condizioni del genere?
È arrivato il tempo di sistemare questa faccenda e l’onere spetta a noi. Se siamo arrivati a dover gestire un disastro di queste proporzioni, soprattutto in termini di danni ambientali e per la salute dei cittadini, è perché le cose in passato sono state fatte in fretta e male. Spero che un giorno capiremo anche il perché. È necessario valutare tutte le criticità emerse anche dai rilievi dell’Anac, in particolare quelle relative alla legalità.Per questo abbiamo letto 23.000 pagine e per questo abbiamo già fatto partire gli accertamenti e vi terrò aggiornati come sempre. Il mio obbiettivo è prendere la decisione migliore possibile pensando all’occupazione, all’ambiente e alla salute dei cittadini, perché di questa renderò conto alla mia coscienza e ai cittadini. E solo a loro.

Comments are closed.