INIZIATE LE GIORNATE DELL’ARCHEOLOGIA (2 VIDEO)

Manifestazioni e laboratori al MArTa fino a domenica

147

Alla scoperta degli archeologi, della loro vita, di tutto ciò che riguarda il «dietro le quinte» di una mostra o di un allestimento. Poche parole bastano a riassumere il programma delle JNA-Giornate dell’Archeologia, che si svolgeranno anche a Taranto da oggi fino a domenica 16 giugno.

La manifestazione, nata in Francia diversi anni fa, ha trovato il proprio approdo anche in Italia: la Direzione Nazionale Musei ha invitato alla partecipazione il MArTa, il Musso Nazionale Archeologico di Taranto. La direttrice Eva degl’Innocenti ha accettato subito la proposta, per promuovere la divulgazione delle caratteristiche e delle specificità del lavoro dell’archeologo.

È stato così allestito un ricco programma di eventi, incontri, approfondimenti e laboratori, curato dal personale tecnico-scientifico del Museo, con la collaborazione del concessionario dei servizi aggiuntivi Nova Apulia, dell’Associazione nazionale Archeologi e dell’Associazione “I cavalieri de li terre tarantine”.

Il cartellone è stato presentato nei saloni del MArTa dalla direttrice Degl’Innocenti, da Elisa Amati di Nova Apulia, da Giovanna Pupino Bonivento dell’Associazione Nazionale Archeologi e da Danilo Quibrino dei Cavalieri de li Terre Tarentine.

Abbiamo video intervistato Eva Degl’Innocenti.

Ascoltiamo ora Bonivento, Amati e Quibrino.

La rassegna è cominciata stamattina con una serie di conversazioni con lo staff tecnico-scientifico del Museo per conoscere «i segreti di tutte le attività».

Domani abato 15 il primo tassello sarà rappresentato da un dibattito sull’archeologia, dalle 10 alle 12.30, animato da Eva degl’Innocenti (ingresso libero fino ad esaurimento dei 99 posti disponibili, con la partecipazione di Giovanna Pupino Bonivento (archeologa dell’ANA) e Christian Napolitano (Cooperativa Impact). Nel pomeriggio dalle 17 alle 18.30 cominceranno le attività di Nova Apulia: consigliata la prenotazione al numero 0994538639 o all’indirizzo prenotazioni@novapulia.it. Si terranno visite guidate tematiche e laboratori con costi aggiunitvi e, alle 18, lo spettacolo di danza contemporanea «Trittico. Lasciare andare con grazia» a cura del Teatro Crest di e con Amalia Franco.

Domenica 16, al mattino, è prevista una visita guidata sul tema «Bisso e porpora» a partire dalle 10 e alle 16.30 un focus sulle «monete di Taras». In entrambi i casi è previsto un costo aggiuntivo rispetto al biglietto.

Nel Chiostro, inoltre, saranno allestite le riproduzioni di due panoplie (armature) antiche con i relativi apparati didattici messi a disposizione dai Cavalieri de li terre tarentine. Tutte da visitare le mostre «Mitomania. Storie ritrovate di uomini ed eroi» e «Woodstock & Hendrix: the revolution», quest’ultima visitabile sino al 28 giugno con ingresso gratuito.

Comments are closed.