INAIL E FORMEDIL PRESENTANO IL PROGETTO CANTIERI EDILI ORGANIZZATI IN SICUREZZA

Coinvolte le province di Taranto, Foggia e Lecce. Appuntamento il 28 al Paolo VI

172

Il 28 ottobre alle ore 15,30 presso la sede del Formedil Cpt Taranto in via Amendola 10-  Quartiere Paolo VI, sarà presentato il progetto “Cantieri edili in sicurezza”, nato dalla collaborazione tra Inail Puglia e Formedil Cpt Taranto, FSC Lecce e Formedil Cpt Foggia.

L’evento, dedicato all’avvio di questa iniziativa nella provincia di Taranto, si svolgerà alla presenza di importanti partners: Organismi di vigilanza ed assistenza, imprese, organizzazioni sindacali, Ordini e Collegi professionali.

Le cronache degli ultimi giorni riportano ancora una volta il settore edile al centro di gravissimi incidenti sul lavoro e confermano che la soglia di attenzione in queste situazioni lavorative complesse deve essere sempre più alta.

Il progetto “CANTIERI EDILI ORGANIZZATI IN SICUREZZA” mira ad introdurre un’importante innovazione, che può costituire il volano di una vera azione di sistema a favore della prevenzione: il BOLLINO SICUREZZA CANTIERI. 

Il Bollino è un riconoscimento rivolto alle imprese edili che apriranno i propri cantieri ad una costante azione di monitoraggio, controllo e prevenzione da parte di tecnici qualificati, posti a disposizione gratuitamente dagli Enti attuatori.

Saranno verificati con professionalità i maggiori fattori di rischio nelle costruzioni, i lavori in quota, la movimentazione dei carichi, gli impianti elettrici, la formazione dei lavoratori, l’organizzazione complessiva delle attività.

Il Bollino sarà il riconoscimento di questo lavoro e costituirà una certificazione importante.

 I cantieri edili – afferma Giuseppe Gigante, Direttore regionale Inail Puglia – 

rappresentano, dal punto di vista statistico, la realtà lavorativa in cui è più facile incorrere in eventi accidentali e, sebbene l’emergenza sanitaria abbia costretto l’Italia a introdurre misure di contenimento che hanno prodotto effetti devastanti sull’economia nazionale con conseguente calo del fenomeno infortunistico, in questi ultimi mesi del 2021 si sta assistendo ad una ripresa del settore e, purtroppo, anche degli infortuni sul lavoro ad esso legati. Con questo progetto ci auspichiamo di poter incidere positivamente sia sull’ organizzazione del lavoro in cantiere che sulla sicurezza concreta degli addetti ai lavori.”

E’ fondamentale – dichiara Ennio Ottomano, Presidente Formedil Cpt Taranto – costruire un circuito virtuoso che dia risalto alle imprese concretamente attente alla prevenzione”.

Interverranno il dott. Giuseppe Gigante, Direttore regionale Inail Puglia, l’ing. Luciana Mazzone, Coordinatrice CTE Inail Puglia, il dott. Lorenzo Cipriani, responsabile processo prevenzione Inail Puglia, i rappresentanti del Formedil Cpt Taranto, i Direttori dell’Ispettorato Interregionale Dott. Giuseppe Cantisano e provinciale Dott. Michele Campanelli, il Direttore dello Spesal Asl di Taranto Dott. Cosimo Scarnera.

 

Comments are closed.