IN UN LOCALE E A CASA AVEVA DROGA PRONTA ALLO SPACCIO: ARRESTATO

Operazione dei carabinieri: nella "rete" finisce un 19enne

301

Durante lo scorso weekend, nell’ambito dei servizi di prevenzione per il contrasto al narcotraffico, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Castellaneta hanno tratto in arresto un 19enne del luogo, presunto responsabile di “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti”.

L’arresto è il frutto di una brillante operazione di servizio, portata a termine grazie all’azione costante e capillare di controllo del territorio, h24, anche nelle aree più periferiche, specialmente durante il fine settimana e in prossimità dei locali più frequentati dai giovani.

I militari dell’Arma, a seguito di un controllo proprio in un locale di Ginosa, hanno proceduto alla perquisizione dell’arrestato, verificando che lo stesso era in possesso di alcune dosi di hascisc, pronte per la vendita. Successivamente, a casa del 19enne, sono stati trovati ulteriori 30 grammi della stessa sostanza, nonché materiale vario per il confezionamento.

Lo stupefacente rinvenuto è stato sottoposto a sequestro ed inviato al Laboratorio Analisi del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale Carabinieri di Taranto, per il successivo campionamento.

Durante lo stesso servizio, è stato segnalato alla Prefettura un altro 19enne, trovato in possesso di una dose di hascisc.

L’arrestato, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, fatta salva la presunzione di innocenza sino a sentenza definitiva, dopo le formalità di rito, è stato condotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari.

Comments are closed.