IN AUTO CON IL KIT PER LO SCASSO, DENUNCIATI

TROVATI DI NOTTE DALLA POLIZIA IN VIA DIEGO PELUSO

129

Il personale della Polizia di Stato ha denunciato in stato di libertà un tarantino di 38 anni ed un cittadino di nazionalità rumena di 37 anni perché ritenuti presunti responsabili del reato di possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso.

Intorno alla mezzanotte di ieri i poliziotti della Volante percorrendo a bordo dell’auto di servizio via Diego Peluso hanno notato poco distante una Opel Zafira con a bordo due uomini procedere a bassa velocità per poi fermarsi ad un incrocio.

Insospettiti da questa presenza alquanto inusuale considerato la tarda ora, gli agenti hanno deciso di procedere ad un controllo degli occupanti della auto in questione.

Il primo controllo ha permesso di accertare che l’uomo al volante, un 37enne di nazionalità rumena, era sprovvisto della patente di guida perché mai conseguita e che la vettura era priva della prevista polizza assicurativa.

Consultando poi le banche dati in uso alle forze di Polizia è emerso che i due fermati annoveravano numerosi precedenti penali in materia di reati contro il patrimonio e per il possesso di arnesi atti allo scasso.

Pertanto, considerando anche una certa insofferenza al controllo palesemente mostrata dai due uomini, i poliziotti con l’ausilio di un altro equipaggio delle Volanti hanno poi proceduto al controllo dell’abitacolo della Zafira recuperando sotto il sedile anteriore otto grossi cacciaviti, uno scalpello, una tronchese ed una lima.

Dopo quanto ritrovato i due sono stati accompagnati presso gli Uffici di via Palatucci per tutti i rilievi del caso.

Trasmessi gli atti all’Autorità Giudiziaria competente, i fermati sono stati denunciati in stato libertà.

Si ribadisce che per gli indagati vige il principio della presunzione di innocenza sino a sentenza definitiva.

Comments are closed.