IL VOTO IN PUGLIA PREMIA I SINDACI USCENTI

COSA E' ACCADUTO NEL BRINDISINO E NEL TARANTINO

185
“Rivolgo i miei auguri a tutti i sindaci eletti. Da una prima analisi del voto emerge una netta affermazione delle forze afferenti la coalizione di governo della Puglia che vincono nella stragrande maggioranza dei Comuni. Il centrodestra invece non vince in nessuna città sopra i 15mila abitanti. In vista dei ballottaggi rivolgo un appello ai partiti, ai movimenti e alle liste civiche che sostengono il nostro governo regionale: unitevi, fate sintesi sui programmi e rafforzate la partecipazione dei cittadini alle scelte intorno a programmi chiari e condivisi. E andiamo a vincere con la coalizione della Puglia”. Lo dichiara il governatore della Regione Puglia, Michele Emiliano.
I dati di molti comuni confermano l’analisi, con qualche sfumatura.
Nel leccese, Stefano Minerva si conferma sindaco di Gallipoli al primo turno alla guida di 12 liste fra centrosinistra M5S e civiche. Pippi Mellone si conferma sindaco di Nardò, al primo turno e con una percentuale altissima. In provincia di Brindisi a Cellino San Marco il nuovo sindaco è Marco Marra con la lista Uniti per Cellino. Ha avuto la meglio sul sindaco uscente Salvatore De Luca (Cellino democratica) e Pancrazio Buccoliero (Sì Amo Cellino). Fasano verso la conferma
A Fasano  conferma per Francesco Zaccaria già al primo turno. sul suo avversario Lello Di Bari del centrodestra.
È Enzo Perrini per la lista civica di centrosinistra Idea comune il nuovo sindaco di Cisternino (Brindisi). Perrini ha trionfato col 63,71 per cento, superando il 23,10 per cento di Martino Montanaro. A San Pancrazio successo per Edmondo Moscatelli su Cosimo Pennetta, Gianluca Zizzo e Federica Marangio.
Nel Tarantino a sorpresa nel Comune di Torricella cade il sindaco uscente Michele Schifone, fermo al 47,24 per cento, superato dal nuovo primo cittadino Francesco Turco, di Uniti per Torricella (centrodestra).
Ad Avetrana successo di Antonio Iazzi (R-innoviamo Avetrana) su Luigi Conte per 60 voti (50,7%).
A Fragagnano conferma per Giuseppe Fischetti di Fragagnano 4.0 (74,7%) su Francesco Fischetti di Patto per Fragagnano.
A Ginosa ballottaggio tra il 5 Stelle Vito Parisi (uscente) con il 34,3 e Patrizia Ratti (civiche e Forza Italia) con il 28,2%.
A Grottaglie trionfo al primo turno per il sindaco uscente Ciro D’Alò con il 56,64%.
A Massafra ballottaggio tra il sindaco uscente Fabrizio Quarto (PD e centrosinistra) con il 43,12% e Domenico Santoro (civica, Forza Italia e Lega) con il 25,24%.
A Monteparano affermazione per Maristella Carabotto con il 50,7% (Impegno e innovazione), su Cosimo Birardi (scegliamo il futuro) con una differenza di soli 23 voti (764 contro 741).
A San Giorgio Jonico plebiscito per Cosimo Fabbiano (PD e civiche) con il 72,40% su Carmen Carabotto e Roberto Russo.
A Statte altro plebiscito per Francesco Andrioli (Uniti per Statte) con il 74,98% su Caterina Madaro (25,02%).

Comments are closed.