IL TARANTO SBANCA BRINDISI: 0-2

333
di VITO DI NOI

Il derby del “Fanuzzi” è ad appannaggio del Taranto: la compagine rossoblù espugna l’impianto sportivo adriatico grazie ai gol di Genchi e D’Agostino, giunti uno per tempo. Di contro, il Brindisi non è riuscito a cambiare l’inerzia della sfida, anche grazie all’ottima tenuta difensiva della truppa di Panarelli.

Prima frazione di marca tarantina: la compagine di Panarelli, che attacca da sinistra verso destra, si rende pericolosa già dopo pochi secondi dall’inizio della sfida con Genchi che, dal limite dell’area, lascia partire un tiro basso che si stampa sul palo. Il Brindisi soffre sulla sinistra: al 17’ Oggiano reclama per un presunto atterramento subito, ma l’arbitro lo ammonisce per simulazione. Il Taranto preme sull’acceleratore e sfiora il gol in altre due circostanze: la conclusione di Benvenga nell’area piccola è bloccata da Pizzolato, mentre il fendente al volo di Pelliccia si spegne di un soffio alto sulla traversa. Al 37’, la svolta: lancio dalle retrovie, Escu intercetta male la sfera e Genchi, dopo averla stoppata in maniera pregevole, lascia partire un delizioso pallonetto da 20 metri circa che si insacca in rete.

Il leit-motiv nella ripresa non cambia, nonostante nei secondi 45′ sia il Brindisi a giocare a favore di vento. Il Taranto difende bene, mentre i padroni di casa hanno due sortite consecutive a cavallo tra il 23′ e il 24′ entrambe con Marino, il migliore in campo dei suoi. Alla mezz’ora della ripresa, giunge il raddoppio ospite: Guaita, sull’out di destra, serve D’Agostino che, di tap-in, fredda l’incolpevole Pizzolato.

Il Taranto mette così in cascina il secondo successo di fila, mentre il magic-moment del Brindisi si interrompe dopo 4 risultati utili consecutivi.

BRINDISI-TARANTO 0-2 37′  pt Genchi (T), 30′ st D’Agostino (T)

Comments are closed.