IL SEGRETARIATO SOCIALE IN SOCCORSO DEGLI ANZIANI

Nei giorni del coronavirus per la consegna dei farmaci a domicilio. E non solo

688
Nella giornata di ieri l’assessorato ai Servizi Sociali ha accolto telefonicamente, attraverso il Segretariato Sociale, quattro richieste di aiuto di anziani ultrasettantenni, costretti a casa. «Si tratta di persone senza una rete familiare e amicale, ovvero senza alcun tipo di aiuto», ha evidenziato l’assessore ai Servizi Sociali Gabriella Ficocelli.
«Sono i casi a cui è rivolta la nostra attenzione e il nostro sostegno. L’anziana signora era impossibilitata a deambulare e l’anziano un invalido grave. Entrambi sono stati aiutati dalle assistenti sociali che li hanno messi in contatto con le farmacie più vicine alla loro abitazione, subito disponibili a fornire i farmaci a domicilio. Per gli altri due anziani l’assessorato si è avvalso della collaborazione dell’associazione Auser Taranto che, in questi due casi specifici, ha recuperato i farmaci ospedalieri portandoli a casa degli altri due utenti anziani in stato di necessità. È d’obbligo per me – ha aggiunto l’assessore Ficocelli – ringraziare la Federfarma con il suo servizio di numero verde (800 189 521) per i farmaci a domicilio e la presidente dell’associazione Auser, Lina Arpaia, intervenuta con i suoi operatori per aiutare i nostri anziani concittadini».

Comments are closed.