IL MASCI COMPIE 70 ANNI: INIZIATIVA IL 3 MAGGIO A TARANTO

Presso i locali della Parrocchia San Francesco de Geronimo

178

Il Movimento Adulti Scout Cattolici Italiani (MASCI), fondato il 20 giugno 1954, quest’anno compie settant’anni.

Un anniversario in occasione del quale è stata organizzata una staffetta tra le varie regioni italiane per presentare mostre, attività e convegni.

Con lo slogan “Più vita alla vita“, l’associazione promuove tre progetti nazionali che “toccano valori importanti”:

* il dono di una culla termica al Centro di Primo Soccorso e Accoglienza di Lampedusa (simbolo dell’amore per una vita che nasce);

* la costruzione di una falegnameria nautica in Zambia ( simbolo del lavoro come dignità e pace);

* la piantumazione di un bosco ad Argenta, in Romagna, luogo in cui è stato ucciso Don Minzoni, sacerdote, educatore e scout, che all’alba della nascita del fascismo, in una chiara scelta di fede e di coraggio, ne ha denunciato la violenza e la negazione dei diritti delle persone e dei gruppi sociali liberi e di cui è stato una delle prime vittime (simbolo della vita e della natura  da difendere ogni giorno).

 

Il 3 e 4 Maggio toccherà alla Puglia ricevere il testimone della staffetta.

Venerdì 3 maggio, a Taranto, alle ore 19.00, presso i locali della Parrocchia San Francesco de Geronimo, la comunità MASCI Taranto 5 organizzerà un incontro sulla Enciclica “Fratelli Tutti”: il tema sarà “ogni uomo è mio fratello, ogni donna è mia sorella”. Coordinerà i lavori Michele FRIULI, Magister della comunità Taranto 5, interverranno i sacerdoti Don Nino BORSCI, Don Mimino DAMASI e Don Ezio SUCCA.

“Ogni uomo è mio fratello, ogni donna è mia sorella” esprime la necessità di vivere relazioni basate sulla fraternità alimentata dal dialogo, ripudiando guerra, migrazioni forzate, pulizia etnica, dittature, corruzione e schiavitù e incoraggiando, invece, «i Paesi a promuovere sforzi congiunti per creare società di pace».

Sabato 4 maggio invece, in Piazza Giovanni XXIII a Taranto, ci sarà l’inaugurazione della mostra per il 70° del MASCI. Nel corso della giornata si svolgeranno laboratori aperti alla cittadinanza su cyberbullismo, acqua e vita, legalità (la figura di Don Peppe Diana), oltre a visite guidate nella Cattedrale di San Cataldo. Alle 18.30, per concludere, verrà celebrata una Messa di ringraziamento nella Chiesa del Carmine.

 

Comments are closed.