IL 12 APRILE PARTE L’OSSERVATORIO SULLA SALUTE

L'annuncio del sindaco Melucci. Oggi incontro con il ministro Bonisoli per i 50 milioni sulla Città Vecchia

656

I sindaci dell’area di crisi complessa sono tornati a riunirsi lunedì pomeriggio a Palazzo di Città di Taranto con l’intento di fare il punto sullo stato dei lavori e dei progetti che gravitano intorno al Cis, di concordare la ripartizione di alcune risorse governative per le famiglie disagiate a disposizione dei cinque comuni interessati, ed anche di discutere i dettagli costituenti dell’osservatorio permanente della salute annunciato lo scorso 14 marzo dal sindaco del capoluogo ionico.

“Ho avuto modo di concordare – ha dichiarato a margine dell’incontro il sindaco Melucci – con i colleghi amministratori, che ringrazio per la convinta adesione e la ritrovata sintonia, la partenza del nostro osservatorio sulla salute per la data del 12 aprile prossimo. Ora lavoriamo insieme al primo ordine del giorno, che prevedibilmente conterrà l’aggiornamento ed una maggiore pubblicità dei dati epidemiologici, nonché la valutazione dello scenario attuale, che possa condurci a corrette riflessioni intorno alla questione del danno sanitario.”

Nel frattempo, sindaco e tecnici del Comune di Taranto hanno incontrato oggi a Roma il ministro Bonisoli per affrontare l’operatività della delibera Cipe da 90 milioni di euro per la riqualificazione del centro storico di Taranto.

Sul punto, ancora Melucci: “ringrazio il ministro per la sua lucidità e l’attenzione che sta rivolgendo a Taranto, ha condotto un lungo tavolo da uomo innamorato delle nostre bellezze e consapevole delle nostre priorità e peculiarità, questo approccio mi consegna grande fiducia, specie per l’accelerazione e la concretezza che il Governo sta mettendo in campo per il nostro territorio in questa fase. L’amministrazione comunale continua a lavorare senza sosta per il futuro, senza dimenticare il tema dell’ambiente e della salute.”

 

Comments are closed.